Viti, Parisi, Asllani e Bajrami: big a caccia dei talenti dell’Empoli

La stagione calcistica vive lo sprint finale, ma le società già lavorano per rinforzare le proprie squadre. Se il Sassuolo ha tante richieste per i suoi talenti, anche  l’Empoli non è da meno: il presidente Corsi dovrà valutare le offerte che arriveranno per i suoi gioielli.

Inter forte su Viti, Parisi piace a Lazio e Napoli

Nel mercato invernale, l’Inter si era spinta a offrire 13 milioni più bonus per Mattia Viti, classe 2002. Il club nerazzurro tornerà alla carica in estate, con l’idea però di lasciare il ragazzo a Empoli un altro anno per permettergli di crescere ulteriormente. Ma anche Juventus, Milan e soprattutto Roma sono interessate a lui. Fabiano Parisi, classe 2000, piace moltissimo a Sarri, il tecnico della Lazio che in lui vede l’alternativa ad Emerson Palmieri del Chelsea, e al Napoli: il ds Giuntoli tiene d’occhio da tempo le prestazioni del terzino sinistro italiano, anche se con l’arrivo di Oliveira dal Getafe e la conferma di Mario Rui (piace in Turchia ma dovrebbe restare), al momento rappresenta solo un’alternativa.

Asllani e Bajrami

Se la corte ai due gioielli del reparto arretrato è serrata, il discorso non cambia per i due centrocampisti più gettonati, entrambi albanese: Kristjan Asllani, classe 2002, si sta mettendo in mostra con prestazioni autorevoli e Atalanta e Bologna lo stanno monitorando da tempo. Il trequartista Nedim Bajrami, classe 1999, piace invece a Verona, Lazio e Fiorentina. La priorità di Corsi è la salvezza e solo dopo che l’avrà matematicamente raggiunta si siederà al tavolo delle trattative per valutare le offerte che arriveranno per questi suoi calciatori.

Viti, Parisi, Asllani e Bajrami: big a caccia dei talenti dell'EmpoliFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments