Verona, Tudor: ”Pareggio meritato, ma non dobbiamo accontentarci”

“E’ un pareggio assolutamente meritato. Un allenatore non deve mai accontentarsi. Se oggi concedi cinque tiri, la prossima vuoi concederne due. Abbiamo fatto belle prestazioni, punti che abbiamo meritato ma dobbiamo già guardare il futuro”. Igor Tudor è comprensibilmente soddisfatto dopo il pareggio del suo Verona in casa della capolista Napoli, pari che conferma la crescita dei veneti nelle ultime settimane.

“Siamo più compatti”

Un Simeone versione cecchino, ma Tudor si gode anche i miglioramenti del reparto arretrato: “Siamo cresciuti dal punto di vista difensivo, siamo molto compatti. Concediamo di meno e davanti abbiamo qualità per creare – aggiunge Tudor -. Abbiamo fatto una bella gara. E’ un punto meritato che di fa sentire orgogliosi e ci dà fiducia per il futuro”. Testa già alla prossima sfida: “Adesso recuperiamo e pensiamo all’Empoli. Se questo stile di gioco si può applicare ovunque? Forse in una grande squadra sarebbe difficile, bisognerebbe trovare la via di mezzo”. Sull’arbitraggio: “Quando giochi contro di noi devo dire che non è facile arbitrare, devi capire quando è fallo e quando è una pressione. Io ho avuto una buona sensazione per l’arbitro, non era facile qui”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime