Verona-Torino 0-1: Brekalo decide con una prodezza

Verona-Torino 0-1: Brekalo decide con una prodezza

Il Torino espugna il Bentegodi imponendosi per 1-0 contro il Verona in un match tra due squadre che in questo finale di stagione non hanno nulla da chiedere alla propria classifica. Ha deciso un gran gol nel primo tempo di Brekalo. Con questi tre punti, i granata salgono così a quota 50, mentre gli scaligeri restano fermi a 52 punti, al nono posto.

<<La cronaca della gara>>

Brekalo porta avanti il Toro

3-4-2-1 per entrambi i tecnici croati con Tudor che schiera Simeone punta unica, e Lasagna e Caprari alle sue spalle. Ilic e Tameze in mezzo al campo, Depaoli e Lazovic gli esterni. Juric risponde con Belotti attaccante centrale, e Brekalo e Praet a supporto. Dopo una lunga fase di studio con occasioni non degne di nota, l’Hellas va vicina al vantaggio al minuto 17 quando Lasagna ci prova, ma Berisha è bravissimo in uscita bassa. L’1-0 lo trova invece il Torino due minuti dopo: assist di Vojvoda per Brekalo, che in area supera Depaoli e mette una precisa palla col destro all’incrocio. Settima rete in campionato per lui.

Berisha conserva il vantaggio

Dopo il cooling break a causa del caldo, la gara si accende con diversi falli. Ne fanno le spese Gunter e Casale, entrambi ammoniti. Tensione che aumenta dopo un fallo su Praet, ma l’arbitro Camplone grazia Gunter, già sanzionato. Proteste dei granata e scintille tra Caprari e Izzo, con l’arbitro che mostra a entrambi il cartellino giallo. Poi diventa protagonista Berisha che dice di no a Tameze al 35’, a Lazovic un minuto dopo, ma soprattutto al 44′ quando salva alla grande ancora su Lazovic che calcia di potenza col destro. A inizio ripresa Tudor cambia saggiamente Gunter con Sutalo per non rischiare di rimanere in dieci contro undici.

Il palo ferma Pellegri

Il Torino sfiora il bis dopo una manciata di minuti di secondo tempo: Montipò respinge alla grande un colpo di testa centrale di Belotti, poi si supera su Zima, ma il difensore era in offside. Tra le fila granate si fa male Vojvoda, quindi Juric lo cambia con Ansaldi e sostituisce anche Ricci con Pobega. Problemi fisici poi anche per Izzo: dentro Djidji. Succede poco sul terreno di gioco, con gli ospiti che difendono bene il vantaggio minimo, mentre gli scaligeri faticano a trovare idee. E’ anzi Belotti a riprovarci, ma il suo sinistro non impensierisce Montipò. Dopo un triplo cambio di Tudor, che prova a scuotere i suoi, è ancora il Torino a sfiorare il 2-0 con Pellegri (da poco entrato al posto di Belotti) che conclude di destro dal limite dell’area, ma trova solo il palo.

Verona-Torino 0-1 (0-1)
Verona (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini (28’st Hongla), Gunter (1’st Sutalo), Casale; Depaoli (28’st Cancellieri), Tameze (41′ st Dawidowicz), Ilic, Lazovic (28’st Frabotta); Lasagna, Caprari; Simeone. In panchina: Chiesa, Berardi, Retsos, Coppola, Bessa, Veloso, Praszelik. Allenatore: Tudor
Torino (3-4-2-1): Berisha; Izzo (15’st Djidji), Zima, Rodriguez; Aina, Lukic, Ricci (10’st Pobega), Vojvoda (10’st Ansaldi); Praet, Brekalo; Belotti (31’st Pellegri). In panchina: Gemello, Milinkovic-Savic, Anton, Mandragora, Linetty, Edera, Pjaca, Seck. Allenatore: Juric
Rete: 19’pt Brekalo
Arbitro: Camplone di Pescara
Ammoniti: Gunter, Casale, Caprari, Izzo, Tudor, Praet
Angoli: 4-4
Recupero: 2′; 6′.

Verona-Torino 0-1: Brekalo decide con una prodezzaFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments