Ventura si ritira: ”Dopo 37 anni di calcio voglio godermi la vita”

Gian Piero Ventura non farà più l’allenatore. L’esperto tecnico, 73 anni, ha comunicato la propria decisione di smettere: ”Ho deciso di fermarmi. Non voglio più affrontare discorsi di campo. Gli anni passano, voglio godermi la vita. Dopo 37 anni di calcio, con tante soddisfazioni e qualche momento negativo, penso che sia un mio diritto riprendere la vita”.

La carriera

Cresciuto nelle giovanili della Sampdoria, Ventura ha vissuto tante esperienze in tutta Italia. Dopo gli inizi con il Venezia di Zamparini, l’esplosione avvenne a Lecce nel biennio 1995/97 quando fu autore della doppia promozione dei salentini dalla C alla A. Specialista in promozioni, riportò il Cagliari nella massima serie nel ’98, esordendo in Serie A l’anno successivo. Allenò il Napoli nell’allora C1, ma le migliori avventure furono al Bari, quando nel 2009 sostituì Antonio Conte portando i “galletti” al decimo posto in A con un gioco spettacolare e il record di 50 punti, e al Torino, dove rimase per cinque anni (dal 2011 al 2016): riportò i granata prima in A e poi in Europa, toccò le cento presenze nella massima serie e condusse il Toro a rivincere il derby contro la Juventus dopo 20 anni. Poi però la sfortunata esperienza con la Nazionale, seguita dalla breve parentesi al Chievo e dall’ultima avventura nella stagione 2019/2020 alla guida della Salernitana.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x