Venezia, Zanetti: “Il cambio di modulo ha sorpreso il Torino”

TORINO – “Come ci aspettavamo, il Torino è partito aggressivo e noi non avevamo le distanze. Ci siamo messi a specchio, uomo su uomo, probabilmente li abbiamo un po’ sorpresi. Noi dovevamo tirare fuori qualcosa in più e anche a fine primo tempo ho visto bene i ragazzi, quando è così possono fare qualsiasi cosa”. Questa l’analisi di Paolo Zanetti dopo l’importante vittoria del Venezia in casa del Torino. Con questi tre punti, i Leoni si rilanciano nella corsa salvezza: “La classifica non l’abbiamo mai guardata perché abbiamo anche una partita in meno, dobbiamo avere consapevolezza e non perdere autostima. Nelle ultime sette partite abbiamo incontrato le prime sei, bisogna anche essere umili – prosegue il tecnico dei lagunari – Alla prima partita meno difficile abbiamo ottenuto una bella vittoria, sofferta ma bene così. È un nuovo inizio, quello che volevo”. L’identità del Venezia è ben delineata e matura partita dopo partita: “L’anno scorso avevamo un’anima precisa, si è scelto di smantellare la squadra e sono arrivati 20 ragazzi nuovi e stranieri, per ricrearla quell’anima serviva del tempo. Abbiamo fatto delle scelte per alzare il livello tecnico, il progetto della società è ben chiaro”.

Venezia, Zanetti: "Il cambio di modulo ha sorpreso il Torino"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments