Totti, rissa contro la Lazio nella finale di Supercoppa di calcio a 8: manata a un avversario

Totti, rissa contro la Lazio nella finale di Supercoppa di calcio a 8: manata a un avversario

Il derby Roma-Lazio, per Francesco Totti, non finisce mai. La tensione è la stessa di quando scendeva in campo in un Olimpico esaurito. L’ex capitano giallorosso è stato infatti protagonista di uno spiacevole episodio durante la finale della Supercoppa del calcio a 8, vinta dai biancocelesti 4-2 contro il Totti Sporting Club. Di fronte a oltre cento bambini, arrivati per guardare la partita dell’idolo dei loro genitori.

Al Campo Roma, lo storico centro sportivo della Romulea nel quartiere San Giovanni, a pochi minuti dalla fine l’altro ex Serie A Davide Moscardelli, compagno di squadra di Totti, ha conquistato un calcio di punizione dal limite. Un invito per Totti, che si è presentato puntuale sul pallone. Solo che di fronte si è trovato tutti gli avversari, intenti a perdere tempo e a innervosirlo, e così è scoppiata una mini rissa. Totti ha dato una manata a Tomas Amico, bomber laziale e autore di una tripletta.

A riportare la calma sono stati il direttore di gara e i compagni di squadra di Totti (tra cui lo stesso Moscardelli). Un attimo di nervosismo subito rientrato, col romanista sorridente durante la cerimonia di premiazione. Il suo comportamento tuttavia non è stato esemplare. Ed è stato attaccato anche da Daniele Chilelli, allenatore della Lazio calcio a 8: “Non sono bastati 100 bambini di età media 10 anni a farti smettere di fare queste pagliacciate. Ma sono due le cose per farti vincere qualcosa: o ti metti la maglia della Lazio – ha scritto su Facebook – o chiedi di inserire una regola importante per la prossima stagione ossia ‘la Lazio non può iscriversi al campionato’.Siamo contenti di questa ennesima coppa in faccia  – ha proseguito provocatoriamente Chilelli – perché ci godiamo sempre noi la festa organizzata per te”.

Poi l’attacco finale: “Ricorda capitan rosicamento non solo il calcio a Roma si chiama SS Lazio, ma anche nel calcio a 8. Comunque per la cronaca quel ragazzo cui provi a dare un cazzotto si chiama Tomas Amico che oltre ad averti sverniciato più volte è di un’educazione che tu non puoi nemmeno immaginare”.

Totti, rissa contro la Lazio nella finale di Supercoppa di calcio a 8: manata a un avversarioFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments