Torino, Juric: “Vincere qui non era facile, Verona mi è rimasta nel cuore”

VERONA – Il successo in casa del Verona colpisce anche un “duro” come Ivan Juric, che ai microfoni di Dazn riconosce il grande affetto per la sua ex squadra e in conferenza stampa finisce addirittura per lasciare anzitempo, uscendo in lacrime davanti ai giornalisti. “Vincere qui, in un ambiente del genere, era molto difficile, ma abbiamo meritato la vittoria. Io qui ci ho lasciato un pezzo di cuore, è il posto in cui sono stato meglio in tutta la mia vita”.

Un Torino tosto

Juric applaude i suoi: “Volevamo una squadra tosta, solida e concreta a inizio anno. Abbiamo cambiato diverse cose, poi abbiamo provato a migliorare nella circolazione e nella gestione, senza perdere le altre caratteristiche. Non c’è rammarico per la stagione, anche se abbiamo perso una decina di punti nei minuti di recupero. Oggi ci mancava Bremer che è stato un giocatore dominante quest’anno, ma Zima ha fatto una partita splendida, sono contento di vedere un ragazzo che fa una partita così contro un attacco che ha segnato molto quest’anno”. Poi torna sul passato a Verona: “Non mi sono pentito di andare via. Quando metti tanto cuore spendi tanto anche a livello emotivo e a volte sono andato oltre. Avevo la sensazione che fosse giusto. Adesso sono più maturo rispetto a un anno fa, qui sono stato da Dio”, dice ai giornalisti prima di uscire in lacrime.

Torino, Juric: "Vincere qui non era facile, Verona mi è rimasta nel cuore"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments