Torino, Juric: “Su Belotti era rigore netto, la scelta dell’arbitro Di Bello inspiegabile”

Torino arrabbiatissimo dopo il pareggio contro l’Inter subìto nei minuti di recupero. Ivan Juric a bordocampo a fine gara era una furia, sia per una gestione sbagliata della palla da parte dei suoi con i granata ancora in vantaggio, sia per la decisione di Di Bello di non assegnare un rigore solare a Belotti per fallo evidentissimo di Ranocchia. “Il rigore era netto. Da Venezia in poi ci sono state tante situazioni in cui siamo stati penalizzati – ammette il tecnico -. Quella di stasera, sul rigore, forse è inspiegabile. Fino a quel momento stavamo dominando”.

“Pobega collante tra reparti”

Il tecnico poi analizza il match: “Il primo tempo lo abbiamo giocato molto bene, al di là delle due parate di Berisha. Nel secondo c’è stato un calo iniziale, ma poi ci siamo ripresi senza però riuscire a chiudere la partita e a quel punto abbiamo preso gol come spesso ci capita. A noi manca un giocatore che leghi i reparti. Pobega ora sta facendo bene, lo abbiamo provato da trequartista in allenamento e continueremo su questa strada. Poco prima dell’1-1 abbiamo commesso degli errori, perché a inizio azione avremmo dovuto gestire meglio il pallone in avanti”.

“Regaliamo troppo punti”

“Ora stiamo ancora sbagliando tanti passaggi – continua Juric – e su questo dobbiamo lavorare. Se vogliamo crescere, qui dobbiamo migliorare. Rispetto ad altre realtà, come Atalanta o Lazio, siamo ancora lontani anni luce come organizzazione e mercato. Quest’anno la sensazione di spreco mi rimane. Sono troppi gli incontri in cui abbiamo regalato punti perché ci manca un po’ di furbizia o una migliore gestione della palla. Per avvicinarci a quelle squadre bisogna lavorare ancora tanto”.

Il ds Vagnati: “Abbaglio clamoros, sbagliato due volte”

La rabbia del Torino è anche nelle parole del direttore sportivo Davide Vagnati: “Ci sono due errori nell’azione del rigore non assegnato. Non è stato visto in diretta e poi dal var – ha sottolineato -. Sono due errori clamorosi. Non mi capacito della scelta. Nel secondo tempo sono andato da Guida per chiedere spiegazioni e lui mi ha detto che, dal momento in cui non era stato richiamato, aveva preso la decisione corretta. Al var c’era Massa, arbitro internazionale. Non può sbagliare così”.

Torino, Juric: "Su Belotti era rigore netto, la scelta dell'arbitro Di Bello inspiegabile"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments