Torino, allarme Belotti. Juric: “Non riesce ancora a correre”

TORINO – Nemici contro. Ad alzare il livello della inquietudine, fra granata e biancocelesti, sono soprattutto i rapporti fra Cairo e Lotito: quasi mai amichevoli, talvolta collaborativi (ma solo per interessi comuni), molto spesso rancorosi. Ecco perché Torino-Lazio di domani alle 18:30 non è un derby ma è il test migliore per avvicinarsi alla stracittadina, visto che domenica si gioca Lazio-Roma mentre Toro-Juve è in programma fra 10 giorni. In casa granata, Ivan Juric non guarda alle 3 partite da affrontare in 9 giorni e si concentra sulla Lazio, “una squadra dai valori assoluti, che ha giocatori fantastici in ogni reparto”.

“Oggi siamo una squadra da 5”

Il Toro, invece, lo incuriosisce e non basta la bella vittoria di venerdì scorso a Reggio Emilia contro il Sassuolo per dargli sicurezze: “Noi oggi siamo una squadra da 5, non di più, ma mi auguro che con il lavoro si possa alzare il livello: i giocatori hanno dimostrato di poter fare molto bene, come una settimana fa, o molto male, come a Firenze. Dipende da noi, da come affrontiamo le cose, partita dopo partita, allenamento dopo allenamento. E poi dipende da quei fattori esterni che possono influire in una stagione, come ad esempio gli infortuni”.

Belotti preoccupa

A tal proposito, ciò che lo preoccupa in questo momento sono soprattutto le condizioni di Belotti che lascia campo aperto alla conferma di Sanabria: “Andrea non riesce ancora a corricchiare e siamo tutti un po’ preoccupati – svela l’allenatore -. Quando è arrivato dalla Nazionale si parlava di microfrattura invece si tratta di una forte contusione sul muscolo tibiale. Speravamo che da questa settimana non avesse più dolore, ma purtroppo non è ancora così”. Tradotto, il Gallo salterà anche il derby e se ne parlerà soltanto dopo la sosta. Ma il contratto in scadenza lo condiziona? “Al contrario. Il fatto di essere in scadenza è un vantaggio, almeno per me come allenatore, perché non potrebbe essere più motivato. Dal punto di vista umano lo vedo bene, ha voglia di lottare. Si tratta solo di sperare che questo problema fisico passi in fretta”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime