Spezia, Thiago Motta: “Sassuolo superiore, ma ci manca un rigore”

REGGIO EMILIA — Thiago Motta parla del match col Sassuolo con obiettività. Nulla da dire sulla vittoria dell’avversario, qualcosa su un episodio che, sotto di un gol, avrebbe potuto determinare il finale. “L’arbitro ha fatto bene in tutto, tranne che su quell’episodio, perché Kovalenko subisce fallo. E il rigore ci poteva stare”.

Thiago Motta, lei non recrimina però.
“La vittoria del Sassuolo è quella di una squadra che ci ha messo in difficoltà e ci ha messo sotto, dunque è meritata. Il rigore avrebbe cambiato le sorti della partita? Non lo sapremo mai”.

Quattro gol, punizione troppo severa?
“Dobbiamo andare avanti per la nostra strada, siamo noi gli arbitri del nostro destino. Stavolta abbiamo fatto meno bene, il Sassuolo a tratti ha dominato, è in grandi condizioni, la loro vittoria è meritata”.

Cosa serve per riprendere il discorso?
“Dobbiamo sempre migliorarci, tutti dobbiamo migliorare, gli arbitri compresi. Per migliorare bisogna cancellare subito questa partita e andare con la testa alla prossima”.

Uno scontro diretto. Ma prima c’è la pausa: arriva propizia?
“Diciamo che ci permette di staccare la spina, abbiamo speso molte energie mentali, c’è l’occasione per recuperarle. E chi va in Nazionale si porti con sè il prossimo impegno”.

Con il Venezia: un match capitale.
“Un’avversaria diretta. Ma non ho dubbi, saremo al massimo per quella occasione”.

Match decisivo?
“Match importante, importantissimo. Come quelli che verranno dopo”. 

Spezia, Thiago Motta: "Sassuolo superiore, ma ci manca un rigore"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments