Sassuolo-Torino, Dionisi: “Sconfitta meritata”. Juric: “Vinto con un gol di classe”

REGGIO EMILIA – Umori opposti, come logico che sia, tra Dionisi e Juric, rispettivamente i tecnici di Sassuolo e Torino. Al Mapei Stadium hanno vinto con merito i granata grazie a un gol di Pjaca nel finale. Onesto l’allenatore neroverde che ammette la superiorità degli avversari, mentre il croato si gode il gran gol dell’ex juventino e l’ottima prestazione dei suoi.

Dionisi: “Dobbiamo giocare più da squadra”

“Il Torino ha meritato, eravamo partiti bene giocando da squadra ma poi l’abbiamo messa sul piano fisico. Abbiamo verticalizzato troppo velocemente e questo ci ha penalizzato nel lungo, siamo arrivati stanchi a fine partita”. Questo il commento di Alessio Dionisi ai microfoni di Dazn. “Non abbiamo mollato fino alla fine, siamo all’inizio del campionato e non ci dobbiamo fasciare la testa ma faremo mea culpa, io per primo – ha aggiunto il tecnico neroverde -. Non posso lamentarmi dell’atteggiamento, in settimana e in partita. Abbiamo sbagliato qualcosa, in primis io: dovevamo giocare più da squadra, oggi l’abbiamo fatto a tratti. Già dal portiere il Torino guadagnava 70 metri, è una loro caratteristica mentre noi non vogliamo e non lo possiamo fare”.

Juric: “Abbiamo concesso pochissimo”

“Una bella prestazione, abbiamo concesso pochissimo a una grande squadra e credo sia una vittoria strameritata – il commento del tecnico del Torino, Ivan Juric -. Abbiamo colpito due pali e ci sono stati salvataggi sulla linea, forse un po’ di cattiveria in più potevamo averla ma alla fine abbiamo segnato un gol di classe”. Ha deciso un gol di Pjaca, subentrato dalla panchina. “Anche Brekalo aveva giocato una buona partita. Mi dispiace per Praet che si è fatto male, ma fuori avevamo Linetty che può far bene sia in fase offensiva che difensiva. Pobega? Lo abbiamo monitorato da quando era al Pordenone, ha un buon potenziale e può migliorare molto, specialmente in gestione della palla – ha continuato il tecnico granata a Dazn – I ragazzi si sono messi a disposizione e lavorano tanto, c’è un bell’ambiente. Con la mia idea di calcio abbiamo cambiato qualcosa e questo dà uno slancio in più”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime