Sarri sfida l’Atalanta: “Ha ragione Guardiola: è come andare dal dentista”

ROMA – “L’Atalanta è un punto di riferimento per tutto il sistema: noi dobbiamo fare un percorso simile, per alcune scelte, ma diverso dal punto di vista tecnico”. Maurizio Sarri, alla vigilia della sfida di Bergamo elogia la squadra di Gasperini: “Ha ragione Guardiola, quando ci giochi contro è come andare dal dentista: anche se ne esci indenne, senti lo stesso male”. Il Comandante però ha fiducia nella sua Lazio: “Noi abbiamo aspettato la Fiorentina? Non è così, i numeri della partita dicono il contrario. E domani, nonostante l’Atalanta sia molto forte, andremo per cercare di controllare il gioco”.

Il lavoro da fare è tanto, Sarri ne è consapevole: “La Lazio negli ultimi 13 anni, quando Inter e Milan erano ai margini, è entrata solo una volta in Champions. Il mio arrivo non può stravolgere subito certe gerarchie: possiamo provare a cambiarle, ma il percorso è molto lungo. Ribaltare tutto è sempre complicato, alla fine in Europa vincono sempre le stesse squadre”. Sicuramente il primo passo è trovare continuità. Eccola, la missione: “La Lazio sa reagire, ma dobbiamo giocare sempre come facciamo all’Olimpico, con lo stesso livello di personalità, attenzione e determinazione, cosa che non siamo riusciti a fare nelle ultime trasferte. Abbiamo pagato la minore intensità. Le porte e il campo sono uguali. Non so cosa cambi, è un discorso di mentalità”.

Il tecnico toscano non si è sbilanciato sulla formazione. “Siamo l’unica squadra che giocherà la terza partita con meno di 72 ore riposo. Ieri abbiamo fatto solo una seduta di scarico, quindi non so le condizioni dei giocatori”. A centrocampo Luis Alberto dovrebbe tornare in panchina, con Basic titolare. Davanti confermato Immobile: “Ciro sta confermando la sua grande media gol. Sta correndo troppo, come tutti gli altri. Dobbiamo risparmiare energie, è una questione di spazi, distanze e tempi. Muriqi? Può essere un’alternativa. Non so niente – conclude Sarri – sulle voci di mercato che lo accostano al Fenerbahçe”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime