Sampdoria, D’Aversa: “Ci prendiamo le nostre responsabilità, tutti in ritiro”

TORINO – Per la Sampdoria di Roberto D’Aversa arriva il secondo stop di fila dopo quello contro l’Atalanta, e il 3-0 col Torino è anche la terza sconfitta consecutiva fuori casa, evento che non accadeva da due anni. Non può che essere amaro il commento del tecnico blucerchiato che ha avuto anche un duro confronto con la squadra al termine della gara, e adesso rischia la panchina. Intanto la squadra andrà in ritiro da lunedì 2 novembre.

“Prestazione molto negativa”

“Sicuramente ci mancano l’aspetto caratteriale e la determinazione, senza trovare scusanti la prestazione è stata molto negativa – ha detto D’Aversa ai microfoni di Sky Sport -. Basta pensare al finale di gara. Nonostante il 3-0 annullato siamo riusciti comunque a prenderlo. Credo siamo l’unica squadra al mondo ad aver preso 4 gol nei minuti di recupero. Ora andremo in ritiro, ci prendiamo le nostre responsabilità”.

“Non sono scoraggiato”

“La mia posizione? Sono sereno quando le cose vanno bene, ma un allenatore si mette sempre in discussione, anche quando vince – ha detto ancora il tecnico blucerchiato -. Abbiamo 2 punti in meno rispetto all’anno scorso e sembra una tragedia. Sono molto arrabbiato per la gara col Torino, ma non scoraggiato altrimenti cambierei lavoro. Ho sentito il direttore, siamo tutti delusi come ovvio che sia, indipendentemente da quel che pensa il presidente”, ha concluso D’Aversa.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime