Salernitana, Colantuono: “Ci è mancato l’ultimo guizzo per vincere”

Si fa sempre più complicata la situazione in classifica della Salernitana che non riesce a vincere a Marassi contro il Genoa, ma porta a casa un 1-1 che la fa salire a quota 12. Ancora troppo lontana dal quartultimo posto, distante ora 9 punti con una gara da recuperare. Il tecnico Stefano Colantuono ne è consapevole ma non molla.

“Non c’è molto tempo”

“Se la condizione dei giocatori cresce avremo dei benefici, ma non c’è molto tempo – ha detto Colantuono ai microfoni di DAZN -. Oggi ho visto un’ottima risposta, anche se abbiamo delle difficoltà evidenti. Forse potevamo ottenere qualcosa di più, ci è mancato il guizzo. Noi, come il Genoa, stiamo cercando di rimanere nella categoria e non è facile”.

“Esonero? Ho 60 anni, non mi preoccupo”

Sul mercato di riparazione: “Abbiamo preso dei giocatori di qualità – ha detto l’allenatore dei campani – non che prima non volessimo averla. Ho vissuto dei mesi infernali con gli infortuni e con il Covid, purtroppo prima di gennaio eravamo pochi. Tranne Mousset ho messo dentro tutti gli attaccanti acquistati. Io a rischio esonero? Ho 60 anni, non penso alla mia panchina. Non mi interessa nulla, è da tanti anni che alleno e non mi sono mai fatto mancare niente”, ha concluso Colantuono.

Salernitana, Colantuono: "Ci è mancato l'ultimo guizzo per vincere"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments