Salernitana, Colantuono: “Abbiamo compromesso tutto in due minuti”

Stefano Colantuono incassa la terza sconfitta consecutiva sulla panchina della Salernitana e resta all’ultimo posto della classifica a quota 7. Uno 0-2 casalingo contro la Sampdoria maturato in pochi minuti nel finale del primo tempo e che fa male perché si trattava di una vero e proprio scontro salvezza.

“Se non la butti dentro, perdi”

“Mi spiace per questa sconfitta – ha detto Colantuono dopo la partita ai microfoni di Dazn -. Abbiamo compromesso la gara nel giro di un paio di minuti in cui abbiamo preso due gol difficili da commentare. E’ un peccato perché a mio avviso la prestazione da parte nostra c’è stata”. “Sono dispiaciuto perché per lunghi tratti abbiamo anche fatto la partita – ha continuato l’allenatore dei campani -. Purtroppo, se non la butti dentro la gara la perdi e noi stiamo attraversando un periodo in cui non concretizziamo quello che riusciamo a creare”.

“Nessun problema con Simy”

Il tecnico della Salernitana ha parlato anche di Simy, partito dalla panchina contro la Sampdoria. “Con Simy non c’è nessun problema. Sta attraversando un momento poco brillante ma nell’arco di una stagione ci può stare. Per noi lui è un giocatore importante che deve essere assolutamente recuperato perché per noi è un capitale che non deve essere sperperato”, ha concluso Colantuono.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x