Roma, Mourinho: “Se perdiamo col Vitesse siamo fuori, non posso pensare al derby”

ROMA – “Non c’è il derby nella mia testa, soltanto la partita di domani: se perdiamo, siamo fuori. Questa è l’unica cosa che mi interessa”. José Mourinho carica l’ambiente romanista alla vigilia della sfida di ritorno degli ottavi di finale di Conference League con il Vitesse. La Roma riparte dall’1-0 ottenuto in Olanda ed è qualificata con tutti i pareggi: “Anche se ci basta il pari – prosegue – noi vogliamo vincere. Non so se la nuova regola dei gol in trasferta sia giusta, può cambiare l’interpretazione della partita. Prima una squadra che pareggiava in casa con gol sapeva di essere in svantaggio. Noi abbiamo giocato con il Vitesse puntando a vincere e lo faremo anche domani: se si ragiona così, si pensa meno alla situazione dei gol”.

Le scelte in ottica derby

Mourinho non vuole sentir parlare della stracittadina: “Noi lavoriamo ogni giorno e ora siamo preparati per la partita di domani. Non ho in mente il turnover: perché dovrei far riposare Zaniolo? Siamo al completo, Nicolò sta bene. Di sicuro cambierò Sergio Oliveira e Mancini (sono entrambi squalificati) ma torneranno Kumbulla e Mkhitaryan”. Proprio sull’armeno si concentra l’analisi del tecnico: “Mkhitaryan per noi è importante, non voglio dire che la sua assenza a Udine è il motivo per cui non abbiamo vinto ma è un giocatore importante per noi”. Nessun allarme per i pochi gol: “Abbiamo giocatori che hanno sempre segnato e ora non lo fanno più oppure giocatori che non hanno mai segnato tanto? Non è che abbiamo Lewandowski che non segna: non è un problema di qualità, ma di profilo”.

Roma, Mourinho: "Se perdiamo col Vitesse siamo fuori, non posso pensare al derby"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments