Rinnovo Dybala, altro incontro a Ferragosto: la Juve offre 8 milioni

TORINO – Il primo incontro per il rinnovo del contratto di Paulo Dybala, dopo il “preliminare” della settimana scorsa, è durato meno di un’ora, poco più del tempo necessario per darsi un nuovo appuntamento: i dirigenti bianconeri e i rappresentanti del giocatore si rivedranno sabato, alla vigilia di Ferragosto.

L’esordio di Arrivabene, si parte da 8 milioni

Alla riunione nella sede della Continassa ha partecipato anche Maurizio Arrivabene, al suo debutto nella trattativa: con lui, Federico Cherubini e Pavel Nedved per la Juve e Jorge Antun e Carlos Novel per il giocatore. La negoziazione è stata appena abbozzata: la Juve è disponibile a offrire 8 milioni, da valutare con quanti e quali bonus, circa il 10 per cento in più dello stipendio attuale. Dybala un anno fa aveva chiesto 12 milioni, ma adesso sa che quelle cifre sono fuori mercato: ora gli preme soprattutto un riconoscimento “tecnico” da parte della Juve, cioè un contratto lungo (quello attuale scadrà il prossimo 30 giugno) e la garanzia di un ruolo centrale all’interno della squadra.

Venerdì vertice per Locatelli, Sanches e Tolisso le alternative

Non c’è in ogni caso urgenza di chiudere la trattativa a stesso giro. In settimana la Juve sarà concentrata soprattutto sulla questione Locatelli (probabile un appuntamento con il Sassuolo venerdì), che verrà archiviata in un senso o nell’altro prima di Ferragosto, e nel frattempo valuta le alternative all’azzurro: Pjanic, Renato Sanches (Lille), Tolisso (Bayern), Tchouaméni (Monaco). La Juve preferirebbe addirittura perfezionare l’accordo con Dybala ai primi di settembre, a mercato chiuso, quando sarà definita la situazione tecnica e patrimoniale del club. Le sensazioni di entrambe le parti sono in ogni caso positive.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime