Qualificazioni Mondiali, Marocco-Guinea Bissau ‘maledetta’: dopo il colpo di stato, l’intossicazione alimentare. Ricoverati tutti i guineani

ROMA – La sfida tra Guinea Bissau e Marocco, valida per la qualificazione ai mondiali in Qatar, sembra maledetta. Rinviata un mese fa a causa di un colpo di stato quando a Conakry, quando i militari arrestarono il presidente Condé, stavolta la gara, in programma a Rabat, rischia seriamente di saltare perché tutti e 25 i giocatori della Nazionale della Guinea Bissau sono ricoverati in ospedale di Rabat a causa di una intossicazione alimentare.

Cena indigesta

La notizia è stata confermata dalla Federcalcio guineense, la Ffgb. A quanto riportato dal commissario tecnico della Guinea Bissau, Baciro Candé, ieri sera un quindicina di minuti dopo la cena in albergo giocatori e staff hanno iniziato ad avere mal di stomaco sfociato poi in diarrea e vomito a cui è seguito il ricovero in ospedale.

Le accuse della Guinea

Ancora non è chiaro il motivo ma la federazione della squadra ospite punta il dito contro ignoti che avrebbero volontariamente intossicato la squadra in vista della sfida di questa sera prevista per le ore 21. Il capo della Federazione della Guinea-Bissau, Carlos Teixeira, ha dichiarato che non permetterà ai suoi giocatori di scendere in campo per onorare questa sfida: “A queste condizioni non manderò i giocatori in campo, sarebbe un atto criminale da parte mia”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime