Premier League: il Liverpool vince di misura, Tottenham cade in casa con i Wolves

Premier League: il Liverpool vince di misura, Tottenham cade in casa con i Wolves

ROMA – Terza sconfitta di fila per il Tottenham di Antonio Conte, che dopo lo slancio iniziale ora deve affrontare il momento più difficile dal suo arrivo alla guida degli Spurs. Al Liverpool basta la normale amministrazione per battere il Burnley e riportarsi a -9 (con una partita in meno) dal Manchester City capolista. Vittoria preziosissima, la terza consecutiva, per il Newcastle, ormai uscito dalla zona calda di classifica: a piegare il nuovo Aston Villa di Steven Gerrard è una punizione di Trippier, arrivato durante il mercato di gennaio.

<<La classifica di Premier League>>

A Klopp basta Fabinho

Il Liverpool, che mercoledì sfiderà l’Inter in Champions League, sbanda un po’ contro il fanalino di coda Burnley, soprattutto nel primo tempo, quando Rodriguez e Weghorst sfiorano il vantaggio. In chiusura di frazione, però, arriva il gol decisivo di Fabinho, a segno sugli sviluppi di un angolo. Nella ripresa il Liverpool cresce e sfiora in più occasioni il 2-0 ma alla fine basta e avanza la rete di Fabinho.

La crisi di Conte

Bastano 6′ al Wolverhampton per trovare il vantaggio in casa del Tottenham: Lloris respinge due volte ma deve arrendersi a Raul Jimenez. Il raddoppio poco dopo il quarto d’ora: rasoterra vincente di Dendoncker. Kane, Son e Kulusevski cercano di assaltare il fortino dei Wolves nella ripresa, ma invano, dopo che Lloris aveva tenuto in partita gli Spurs con le parate su Jimenez e Podence.

Il West Ham resta quarto da solo

Pari per 2-2 tra Leicester e West Ham nell’ultima gara del turno. Ospiti avanti con Bowen, poi il ribaltone dei padroni di casa con Tielemans (su rigore) e Pereira. Ma al 91′ è Dawson a regalare agli Hammers il pareggio che consente loro di mantenere il quarto posto solitario a quota 41 punti-

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments