Premier League: il Liverpool non sbaglia, 2-0 al Watford e primo posto

Premier League: il Liverpool non sbaglia, 2-0 al Watford e primo posto

Almeno per qualche ora, il Liverpool è solo in testa alla Premier League. Aspettando l’impegno del Manchester City in casa del Burnley, e soprattutto lo scontro diretto con i Citizens in programma domenica prossima, i Reds fanno il loro dovere in casa contro il Watford (2-0), anche se con qualche rischio in più rispetto al previsto. La formazione di Jurgen Klopp è momentaneamente a +2 su quella di Pep Guardiola. Resta invece fermo a 22 punti, e pienamente invischiato nella lotta salvezza, il club della famiglia Pozzo.

<< La classifica di Premier League >>

Alisson ipnotizza Kucka, Diogo Jota la sblocca

Con l’impegno in Champions League alle porte (martedì a Lisbona contro il Benfica l’andata dei quarti), Klopp cerca di dosare le forze: relega in panchina Mané e Alexander-Arnold, mentre dà fiducia a Salah dopo la delusione del rigore sbagliato in Senegal-Egitto. La svolta arriva al 22′, perché Alisson ipnotizza Kucka e sul ribaltamento il Liverpool passa: Gomez trova la testa di Diogo Jota che si conferma letale in questo fondamentale, 1-0. I Reds iniziano a gestire il match, il Watford fatica a sfondare anche se nella ripresa ha un’occasione colossale con Joao Pedro, impreciso. Il Liverpool pecca nelle scelte più che nella proposta, come quando Diogo Jota ignora un solissimo Jones per sparare alto dal limite. Alla fine il 2-0 arriva su calcio di rigore: il Var invita a rivedere un placcaggio di Kucka su Diogo Jota, l’arbitro cambia idea e assegna il penalty, trasformato da Fabinho.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments