Premier, Alli tiene in alto il Tottenham: prima frenata dello United

LONDRA – Il Tottenham risponde presente e tiene il passo di Liverpool e Brighton, a punteggio pieno dopo due giornate di Premier League, mentre frena il Manchester United. Ecco le indicazioni delle prime due partite domenicali del secondo turno del campionato inglese, aspettando l’attesissimo derby londinese tra Arsenal e Chelsea, con l’esordio di Lukaku dal 1′ nelle fila dei Blues.

<<La classifica della Premier League>>

Alli segna su rigore, Lloris chiude la saracinesca, Kane entra a 20′ dalla fine

Dopo il successo nel big match inaugurale sette giorni fa, gli Spurs concedono il bis passando di misura sul campo del Wolverhampton (ex squadra del tecnico portoghese Nuno Espirito Santo), ancora al palo: a decidere la sfida è un rigore realizzato da Dele Alli dopo neanche dieci minuti. La risposta dei padroni di casa arriva in maniera timida con un tentativo di Jimenez a ridosso dell’intervallo, poi a inizio ripresa è invece Lloris a blindare la sua porta per evitare il pareggio. Joao Moutinho spreca un’altra buona occasione per i Wolves, che però rischiano di capitolare di nuovo a 7′ dalla fine sulle offensive di Kane e Bergwijn, sulle quali si fa trovare pronto Jose Sa. A proposito di Kane, in cima alla lista dei desideri di Pep Guardiola al Manchester City, il capitano della nazionale dei Tre Leoni e capocannoniere del Tottenham del ds Paratici è partito in panchina (Lucas Moura, Bergwijn e Son il tridente iniziale), per poi subentrare a gara in corso, al 72′, a Son.

Greenwood risponde all’autogol di Fred: 1-1 United

Dopo l’ottimo esordio in Premier (con il 5-1 interno rifilato al Leeds), rallenta invece il Manchester United, bloccato sull’1-1 a Southampton e così ora a quota 4 in classifica. Dopo 7′ è Lindeloff a sfiorare il vantaggio per i Red Devils, ma alla mezz’ora sono i Saints a mettere la testa avanti: conclusione dal limite di Adams deviata da Fred, che inganna De Gea e si insacca alle sue spalle. La reazione United è rimandata ad inizio ripresa con Paul Pogba in versione assistman, a liberare Greenwood al tiro per il pareggio (55′). Gli uomini di Solskjaer aumentano la pressione andando vicino a completare la rimonta in un paio di occasioni, sempre con Pogba e Bruno Fernandes, anche se dall’altra parte Armstrong accarezza il raddoppio per la formazione di Hasenhuttl a un quarto d’ora dal termine. Finisce però 1-1 e con un punto per parte, il primo per il Southampton.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime