Pelè, sospiro di sollievo: ”Condizioni buone, presto sarà dimesso”

Pelè, sospiro di sollievo: ''Condizioni buone, presto sarà dimesso''

Pelè, sospiro di sollievo: ''Condizioni buone, presto sarà dimesso''

Sospiro di sollievo sulle condizioni di Pelé. L’81enne brasiliano da martedì si trova nuovamente all’ospedale ‘Albert Einstein’ di San Paolo, ma mentre in un primo momento si era parlato di un “ricovero non programmato” e addirittura di “terapia intensiva”, adesso è stata la struttura medica stessa a chiarire che si tratta di una visita già concordata e che non c’è nulla di allarmante.

“Sarà presto dimesso”

Questa la nota pubblicata dall’ospedale: “Edson Arantes do Nascimento è stato ricoverato all’Hospital Israelita Albert Einstein per continuare la cura del tumore al colon, identificato a settembre 2021. Le sue condizioni cliniche sono buone e stabili e nei prossimi giorni dovrebbe essere dimesso”. Dunque normali controlli di routine in una delle tappe della cura prevista dopo la rimozione del tumore al colon di inizio settembre 2021. Pelé deve infatti visitare la clinica di San Paolo almeno una volta al mese per sottoporsi ai test e continuare le terapie. Dal momento dell’operazione, la leggenda del calcio aggiorna costantemente via social, con l’aiuto della figlia Kaly Nascimento, i fan di tutto il mondo sulle proprie condizioni di salute. Particolarmente attivo su Instagram, gli ultimi post di Pelé sono stati per omaggiare i 110 anni del “suo” Santos e gli auguri di Pasqua auspicando la pace nel mondo parlando di una “guerra senza senso”.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments