Panini, niente figurine per gli Europei 2024: Topps il nuovo partner della Uefa

Panini, niente figurine per gli Europei 2024: Topps il nuovo partner della Uefa

Panini, niente figurine per gli Europei 2024: Topps il nuovo partner della Uefa

Niente figurine Panini e relativo album raccolta per i Campionati europei di calcio del 2024 in Germania. Per la prima volta in cinquant’anni la famosa azienda italiana non produrrà le figurine per un evento di calcio: il gruppo statunitense Topps sostituirà infatti l’azienda di Modena come partner esclusivo della Uefa nella produzione di figurine, stickers e oggetti da collezione per la prossima rassegna continentale. Lo ha annunciato la società a stelle e strisce in una nota: “The Topps Company è orgogliosa di annunciare la sua partnership con Uefa in qualità di licenziatario ufficiale per Euro 2024. A partire dal 2022, Topps sarà il partner esclusivo per gli sticker, le trading card e i collezionabili ufficiali legati agli Europei e alle altre competizioni Uefa per le squadre nazionali”.

Mourinho volto della campagna pubblicitaria Topps

Per l’annuncio e l’attivazione della partnership, Topps – ha rilevato i diritti delle figurine anche per Nations League ed Europeo femminile del 2025 – ha stretto un accordo con José Mourinho come suo Euro Ambassador e volto della campagna pubblicitaria. Sarà il tecnico portoghese a scegliere personalmente i giocatori che saranno inclusi nelle collezioni di Topps. Nella spiritosa campagna promozionale #TheSpecialSelection, l’attuale tecnico della Roma è presentato come il selezionatore ufficiale di tutte le squadre nazionali per Topps e le collezioni Road To Uefa Euro 2024. I primi esclusivi prodotti saranno lanciati nella prossima estate. All’interno dello spot di annuncio della partnership, Topps aiuta Mourinho – che ha vinto praticamente tutto mentre allenava una serie di club tra i più importanti in Europa – a realizzare l’unica cosa mancante nella sua scintillante carriera: allenare una nazionale, o almeno selezionare i giocatori delle nazionali che saranno inclusi nell’album di figurine di Topps.

Prima collezione Panini per i Mondiali 1970

Il gruppo statunitense nel 2008 aveva già rilevato i diritti da Panini per produrre le figurine dei giocatori della Bundesliga tedesca. L’azienda di Modena non ha smentito o confermato la notizia limitandosi a un “non commentiamo”. Da Franz Beckenbauer a Diego Armando Maradona, da Paolo Rossi a Lionel Messi, le figurine Panini sono un culto per i collezionisti e nei decenni sono state scambiate nei cortili delle scuole – nello slang dei giovani era ricorrente il ‘celo’ celo” e il ‘manca manca’ o l”uga’ (uguale) e ‘disu’ (disuguale) – ma anche incollate negli spogliatoi dei campi da calcio e nelle camerette. Panini ha stampato per la prima volta le figurine per una raccolta in occasione della Coppa del Mondo del 1970. In occasione dei Mondiali in Germania del 2006, vinti dall’Italia, sono state vendute 800 milioni di figurine.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments