Osimhen e Lozano, il magic moment continua. Spalletti pronto a riabbracciarli

NAPOLI – Le frecce più appuntite hanno fatto centro anche nelle rispettive Nazionali: Victor Osimhen con la maglia della Nigeria e Hirving Lozano con quella del Messico. Lo stop del campionato non ha dunque interrotto il magic moment degli attaccanti del Napoli, protagonisti anche nelle gare di qualificazione per i Mondiali in Qatar e pronti a rimettersi con il morale alto a disposizione di Luciano Spalletti, che li aspetta con comprensibile impazienza al centro tecnico di Castel Volturno. È infatti già iniziato il conto alla rovescia per la sfida di domenica pomeriggio allo stadio Maradona contro il Torino e gli azzurri contano molto sui gol di “VO9” e del Chucky, fondamentali per aiutare la capolista a difendere e a consolidare il suo primato solitario in classifica, conquistato grazie alla striscia iniziale – ancora aperta – di 7 vittorie consecutive.

Osimhen inamovibile

Soprattutto Osimhen ha avuto un ruolo decisivo nella partenza a razzo del Napoli, facendosi perdonare con gli interessi dopo la sua ingenua espulsione nel debutto stagionale contro il Venezia. Poi l’attaccante di Lagos (scontata la squalifica a Marassi con il Genoa) non si è fermato più ed è andato a segno a ripetizione in campionato e in Europa League, diventando in fretta il capocannoniere della squadra. Proprio di questi tempi, un anno fa, il suo calvario era iniziato con il grave infortunio alla spalla subito in Nazionale. Stavolta invece il numero 9 torna alla base con il morale alto per il gol segnato contro la Repubblica del Centro Africa, quasi decisivo per la qualificazione ai Mondiali della Nigeria. Lozano ha dato invece spettacolo contro l’Honduras, firmando di persona il 3-0 e confermando di essere la superstar del Messico: con una striscia aperta di 6 reti e 5 assist. L’infortunio subito alla testa in estate è ormai alle spalle e il Chucky è tornato ai suoi livelli più alti, anche grazie all’attenzione con cui Spalletti ne ha dosato il recupero, alternandolo spesso con Politano.

Pronto anche Mertens

La staffetta potrebbe essere riproposta dal tecnico del Napoli con il Torino e nelle rotazioni in attacco d’ora in poi rientrerà anche Dries Mertens, che nell’amichevole in famiglia contro la Primavera ha segnato una doppietta e ha dimostrato di essere finalmente uscito dal tunnel, dopo la lunga convalescenza per l’operazione alla spalla. Il belga potrà rendersi utile da trequartista nel 4-2-3-1 e all’occorrenza come falso nueve, quando Osimhen avrà bisogno di tirare il fiato. Ma per ora non se ne parla, visto che il nigeriano è in condizioni smaglianti e almeno in campionato continuerà a essere intoccabile al centro del reparto offensivo azzurro. Spalletti non ha infatti alcuna intenzione di privarsi di VO9, che nelle prime giornate è stato inarrestabile per le difese avversarie. L’allenatore toscano ha bisogno di lui per continuare la fuga in testa alla classifica.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x