Napoli, Spalletti: “E’ bellissimo allenare questa squadra”

Al momento stai visualizzando Napoli, Spalletti: “E’ bellissimo allenare questa squadra”

“In questo momento è bellissimo essere l’allenatore del Napoli”. Luciano Spalletti non nasconde la sua grande soddisfazione per aver conservato la vetta della classifica ed aver visto i suoi collezionare la decima vittoria consecutiva tra campionato e Champions: “Abbiamo disputato un’altra bellissima partita, con tante occasioni da gol. Bello anche vedere che, dopo un errore, tornavano tutti a caccia del pallone e ci riprovavano. Bisogna sempre andare a prendere la palla nell’area di rigore e queste sono partite importantissime da portare a casa, c’è sempre il rischio di lasciarsi coinvolgere e invece hanno dimostrato grandissima mentalità. E’ stato fondamentale riuscire a invertire l’inerzia che poteva prendere la partita”.

“Osimhen? Tanta roba. Lui e gli altri subentrati sono stati decisivi”

Il tecnico azzurro si gode anche un Osimhen già rientrato ad altissimi livelli: “Tanta roba. Lui e gli altri titolari che sono subentrati nella ripresa hanno ribaltato il risultato. È più importante entrare dopo e risolvere piuttosto che traccheggiare 90′. Ho a disposizione dei calciatori che mi permettono di fare cambi, ho anticipato anche il cambio di Raspadori. Victor ha capacità differenti e va ad attaccare lo spazio, con Simeone posso prendere anche tante altre decisioni”, conclude.

Osimhen: “Grande spirito di squadra, Raspadori e Kvaratskhelia top-player”

Victor Osimhen si gode un’altra serata perfetta dopo il gol decisivo segnato all’Ajax: “E’ molto importante per me segnare in questo stadio, l’atmosfera è fantastica: dobbiamo continuare a spingere e proseguire così. Complimenti alla squadra per lo spirito mostrato, sono 3 punti importanti. Spalletti ci ha dato la carica per vincere questa partita”. Il nigeriano poi spende parole d’elogio per due suoi compagni di reparto: “A Raspadori voglio bene, non solo perché è un mio compagno: mi piaceva già al Sassuolo, è un top player. È decisivo per noi e abbiamo un buon rapporto, sono importanti la sua crescita e il restare tutti uniti. Sono felice anche per quello che sta facendo Kvaratskhelia, un altro top player che è solo agli inizi. Ancora non abbiamo visto tutte le sue qualità. E’ davvero decisivo per noi e siamo qui per supportarlo”, conclude.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments