Napoli, Spalletti: ”Cori razzisti orribili, via dagli stadi che semina odio”

Il Napoli c’è ancora. Dopo il ko nello scontro diretto contro il Milan, gli azzurri passano 2-1 sul difficile campo del Verona e Luciano Spalletti non può che essere soddisfatto: “Abbiamo fatto una buona partita, d’attenzione e sacrificio in alcuni momenti. Contro il Milan è stato una sconfitta pesantissima, è stato un dispiacere, ma i tifosi continuano a incitarci. Oggi Abbiamo tirato fuori quelle qualità di carattere che a volte ci mancano”. Non è mancato il riferimento ad alcuni cori razzisti, appendice dello striscione dei veronesi che invitava a bombardare Napoli: “Uno stadio con cori bellissimi per larga parte e orribili per piccola parte. Ma chi vuole comunicare odio verrà schiacciato dallo stesso odio, devono andare via da quegli stadi che vogliano pieni di bambini”

“Scudetto? Può succedere di tutto”

Dopo questa vittoria dunque Spalletti non si nasconde: “Possiamo ancora lottare per il campionato. Chi è davanti può concedere qualcosa, ma sei bravo bravo può dipendere tutto da te”. dice a Dazn. Tornando sulla gara, dopo la rete di Faraoni c’è stato qualche brivido: “Ci sono anche gli avversari: noi abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare. Il Verona ha fatto parlare di sé attraverso la corsa, il gioco, la qualità, la tecnica”. Arrivano i complimenti a Tudor: “Sta facendo un grande lavoro e allenando la squadra in maniera perfetta. Fanno tanti inserimenti e sono una squadra forte, lo stanno dimostrando da tutto il campionato. Oggi i miei calciatori però si sono guadagnati la pagnotta”.

“Osimhen calciatore top”

Grande protagonista Victor Osimhen, match-winner con la preziosa doppietta. Arrivano gli elogi di Spalletti: “E’ un calciatore top, ha tutto dalla sua parte, è anche un bravo ragazzo. Ce la mette tutta, vuole aiutare la squadra. Mentre se si parla di qualità tecniche e di tempi può fare ancora dei passi in avanti”. Nessun paragone però con Vlahovic: “Io non faccio paragoni con gli altri. Vlahovic è un campione, l’ha dimostrato, e se la Juventus lo va a prendere allora il livello ce l’ha”.

Osimhen: “Ottima reazione”

“Dopo la sconfitta contro il Milan volevamo reagire, è stata una risposta forte su un campo difficile e contro una squadra organizzata. Abbiamo meritato di vincere. Mi sto allenando tanto per cercare di migliorare il colpo di testa perché i nostri terzini fanno tanti cross. Dobbiamo cercare di vincere tutte le prossime partite per lo scudetto, guardando anche gli altri risultati”. Lo ha detto Victor Osimhen al termine della sfida del Bentegodi. Sull’esultanza al secondo gol: “Koulibaly mi ha dato la fotocamera per fare una foto ai tifosi, se lo meritano per essere arrivati fin qui. Sono stati fantastici”.

Napoli, Spalletti: ''Cori razzisti orribili, via dagli stadi che semina odio''Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments