Napoli, Spalletti: “Altra gara di grande livello, ho giocatori super”

Al momento stai visualizzando Napoli, Spalletti: “Altra gara di grande livello, ho giocatori super”

Aurelio De Laurentiis si gode un’altra grande prova dei suoi dopo la vittoria sui Rangers (“Inarrestabili e divertenti!”, ha scritto su Twitter), e lo stesso, stavolta, fa anche Luciano Spalletti: “Nel primo tempo abbiamo fatto viaggiare bene la palla. Fase di possesso fatta bene senza dare punti di riferimento agli avversari. Simeone è andato alla ricerca dello spazio con intelligenza. Poi ho visto contrasti fatti da gladiatori. Insomma abbiamo affrontato l’impegno con lo spirito giusto”.

“Ho un gruppo di giocatori top con la testa giusta”

Il tecnico azzurro ha cambiato ben 6 uomini rispetto alla gara con la Roma ma la squadra non ne ha risentito: “Chi ha avuto spazio stavolta ha giocato tanto nelle ultime partite. Ho un gruppo di calciatori top che è contento se il compagno fa una prestazione d’alto livello. E quando trovano spazio si giocano alla grande le loro chance. La sintesi sono le due rincorse di Raspadori e Politano per recuperare due palle che avevamo perso. Anche in allenamento vedo che i ragazzi si divertono e hanno capito l’importanza della velocità della trasmissione della palla. C’è l’atteggiamento giusto, tutti hanno capito che per far risultato bisogna avere la giusta voglia di ricominciare sempre il giorno dopo come se non si fosse fatto nulla”. Infine un paragone col passato: “Chi mi ricorda questo Napoli? La mia prima roma che era formata da grandi giocatori e divertiva anche in Champions”

Simeone: “Giocare assieme a Raspadori è un grande vantaggio”

Giovanni Simeone si gode il premio di mvp della gara: “E’ un bellissimo regalo. Lo dedico ai tifosi e a tutto il gruppo, anche a quelli che non si vedono tutti i giorni. Spalletti mi ha dato la libertà di attaccare gli spazi. Raspadori è un grande giocatore e, per uno con le mie caratteristiche, giocare con lui è un grande vantaggio. Quando il mister mi mette in campo io sono a disposizione, come sempre. Sfrutterò ogni minuto che mi concederà. Sono dispiaciuto per l’eliminazione dell’Atletico Madrid, ma mio padre sarà contento della partita che ho fatto”, conclude.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments