Napoli, senza respiro ma con il pieno di entusiasmo: in Olanda altro esame da grande

Al momento stai visualizzando Napoli, senza respiro ma con il pieno di entusiasmo: in Olanda altro esame da grande

NAPOLI – Senza respiro, dal campionato alla Champions League, ma con il serbatoio pieno di entusiasmo per un avvio di stagione che per il Napoli sta diventando entusiasmante. Sono infatti diventate 6 le vittorie consecutive degli azzurri, che hanno appena consolidato il loro primo posto in classifica in Serie A grazie al rotondo 3-1 al Maradona nell’anticipo contro il Torino e già si preparano a volare in Olanda per la super sfida di martedì sera ad Amsterdam, sul campo dell’Ajax. Anche in Europa la squadra di Luciano Spalletti è al comando del suo girone e ha fatto finora addirittura un percorso netto, infliggendo due goleade ai vice campioni in carica del Liverpool e ai Rangers di Glasgow. Per questo la trasferta in Olanda assomiglia già a una specie di match ball per conquistare la qualificazione per gli ottavi, che sarebbe a portata di mano per Di Lorenzo e compagni in caso di successo sui Lancieri, nella terza gara del gruppo A.

Osimhen freme per tornare

Spalletti sta facendo a meno dal 7 settembre di Osimhen, le cui condizioni saranno rivalutate nelle prossime ore. Il bomber nigeriano si è lasciato alle spalle l’infortunio muscolare subito con il Liverpool e morde il freno per rientrare subito, ma il tecnico non vuole correre rischi ed è più probabile che il numero 9 (lavoro personalizzato in palestra, per lui) torni tra i convocati per la trasferta di campionato di domenica a Cremona. Ad Amsterdam sarà Simeone a guidare il reparto offensivo del Napoli, con ai lati nel tridente l’intoccabile Kvaratskhelia e quasi certamente Lozano, visto che Politano ha lasciato il campo contro il Torino con i crampi. Non dovrebbero esserci novità negli altri reparti, anche se contro l’Ajax ci sarà spazio a gara in corso per Ndombele, Olivera, Elmas e Raspadori. Con i cinque cambi non è più necessario il turn over dall’inizio e i titolari possono rifiatare pure uscendo prima del 90′, risparmiando le forze.

In Olanda con tanti tifosi al seguito

È questa la nuova strada scelta da Spalletti, con risultati che sono stati finora entusiasmanti. La squadra sta volando e sarà seguita in Olanda da 2600 tifosi, con i biglietti per il settore Ospiti della Amsterdam Arena che sono andati a ruba. È possibile che si riveda in Europa al fianco degli azzurri pure De Laurentiis, che sabato al Maradona è sceso negli spogliatoi dopo la vittoria contro il Torino per fare i suoi complimenti a tutti. Non c’è più traccia della contestazione estiva e il presidente spera che il momento magico degli azzurri continui in Champions. Con l’Ajax sarà una specie di match ball per la qualificazione agli ottavi, con in ballo oltre alla gloria pure tanti soldi.

Napoli, senza respiro ma con il pieno di entusiasmo: in Olanda altro esame da grandeFonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments