Napoli, Osimhen salta anche l’Europa League. Insigne c’è, a Varsavia chance per Petagna

NAPOLI – Niente trasferta di Europa League per Victor Osimhen, che non parteciperà alla sfida di giovedì pomeriggio a Varsavia contro i polacchi del Legia. Il centravanti nigeriano morde il freno (lavoro personalizzato sul campo, in mattinata) e si sta riprendendo in fretta, dopo il leggero risentimento muscolare al polpaccio che l’ha costretto a saltare il derby campano in casa della Salernitana. Ma non avrebbe senso correre rischi e per questo l’obiettivo massimo del Napoli è recuperarlo per la partita di campionato di domenica allo stadio Maradona contro il Verona: convalescenza del giocatore permettendo. L’ultima parola spetterà infatti allo staff medico, che dovrà dare eventualmente il via libera a Luciano Spalletti. Intanto l’allenatore sfrutterà l’impegno internazionale per mettere a punto la miglior soluzione alternativa possibile per gli azzurri, anche in vista della lunga e temuta emergenza del mese di gennaio, quando il numero 9 lascerà l’Italia per prendere parte alla Coppa d’Africa con Kalidou Koulibaly, Zambo Anguissa e Adam Ounas.

Petagna possibile titolare a Varsavia

Finora il Napoli ha giocato due gare di campionato senza Osimhen e le ha vinte di misura: a Marassi contro il Genoa (dove V09 era assente per squalifica) e allo stadio Arechi con la Salernitana. Ma in entrambi i casi la squadra ha incontrato delle notevoli difficoltà e ha dovuto stringere i denti fino alla fine per portare a casa i tre punti. Spalletti non ha ricevuto le risposte che si aspettava dal tridente leggero e nemmeno il recupero di Dries Mertens è bastato per rivitalizzare il reparto d’attacco, anche se il belga deve recuperare la miglior condizione dopo l’intervento chirurgico alla spalla e solo giocando potrà ritornare al top. Sta di fatto però che il capocannoniere (135 reti) all time della storia azzurra non ha ancora ritrovato la strada del gol ed è per adesso una pallida controfigura del magnifico falso nueve ammirato nelle tre stagioni dell’era Sarri. Molto più utile alla causa si è invece dimostrato nelle sue rare apparizioni Andrea Petagna, che pure per questo potrebbe avere la chance di partire tra i titolari nella sfida di Europa League con il Legia Varsavia.

Insigne in gruppo, recuperato Ounas

Spalletti ci sta pensando e non è da escludere l’ipotesi di una staffetta, con Mertens che stavolta potrebbe partire dalla panchina e subentrare a gara in corso. Il belga ha 35 anni e va gestito con intelligenza, anche perché il Napoli ha bisogno di averlo al top della forma soprattutto nel mese di gennaio, quando l’assenza di Oshimen sarà molto più lunga. Ecco perché l’Europa League diventa per Spalletti pure un banco di prova, per testare il piano B degli azzurri in mancanza del bomber nigeriano. I muscoli e i centimetri di Petagna sono sembrati finora la più valida delle alternative, nei momenti di difficoltà. Per questo nella trasferta di Varsavia potrebbe toccare a lui, in 90′ quasi decisivi per il passaggio del turno. Per Insigne invece la decisione sarà presa in extremis, ma il capitano (dopo aver saltato il derby di Salerno per un affaticamento muscolare) ha lavorato in gruppo a Castelvolturno e sarà quasi sicuramente perlomeno tra i convocati. Come Ounas, a sua volta recuperato.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime