Napoli, nuova mini emergenza: ko Meret e Petagna

NAPOLI – Il traguardo parziale dei 60 punti è stato raggiunto e balza agli occhi un dato numerico significativo: il Napoli vola in trasferta (34 punti) e fa molta più fatica in casa (26), dove sono arrivate anche quattro delle cinque sconfitte subite finora dalla squadra di Spalletti. C’è dunque il tabù del Maradona sulla strada degli azzurri, che nelle ultime 9 giornate del campionato dovranno scendere in campo per cinque volte a Fuorigrotta, a cominciare dell’anticipo di sabato pomeriggio (ore 15) contro l’Udinese. L’emergenza ha inoltre ricominciato a fare capolino e dopo Meret è andato ko pure Andrea Petagna, che starà fuori un mesetto a causa dell’infortunio muscolare subito al Bentegodi. Ce n’è quindi abbastanza per tenere alta la guardia e a Castel Volturno tecnico e giocatori hanno subito voltato pagina, lasciandosi alle spalle l’euforia per la vittoria di Verona.

Corsa al biglietto per l’Udinese

Il Napoli aveva bisogno di battere un colpo ed è riuscito ad aggrapparsi con una reazione d’orgoglio al treno per lo scudetto, da cui pareva essere sceso definitivamente dopo il ko nello scontro diretto con il Milan. Pure allora gli azzurri avevano pagato dazio al tabù del Maradona e lo smacco non è stato del tutto dimenticato dai tifosi, nonostante la soddisfazione per il blitz al Bentegodi. Non c’è infatti ancora il sold out per la sfida contro l’Udinese, anche se nelle ultime ore la corsa al biglietto ha iniziato a prendere ritmo.

Ora serve continuità

La discontinuità del Napoli preoccupa un po’, perché gli azzurri in questa stagione hanno spesso alternato grandi prestazioni e improvvise frenate, in particolare al Maradona. Sono difatti arrivate in casa le sconfitte contro Empoli, Spezia, Atalanta e Milan, che hanno rischiato di compromettere in maniera definitiva i sogni scudetto della squadra di Spalletti: brava poi a reagire in trasferta. Ma ora non ci sono più margini di errore e per questo l’anticipo di sabato contro l’Udinese sarà il bivio della verità. La rincorsa al primato si deciderà soprattutto a Fuorigrotta.

Napoli, nuova mini emergenza: ko Meret e PetagnaFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments