Napoli, De Laurentiis: “Una vittoria di sofferenza e tenacia”

Al momento stai visualizzando Napoli, De Laurentiis: “Una vittoria di sofferenza e tenacia”
Napoli, De Laurentiis: "Una vittoria di sofferenza e tenacia"

Con Spalletti squalificato tocca a al vice Marco Domenichini analizzare la grande vittoria del Napoli al Meazza: “E’ stata una partita difficile con un ottimo Milan. Noi abbiamo sbagliato i primi 20′. Poi abbiamo fatto girare la palla e la situazione è migliorata. Nel secondo tempo abbiamo sofferto, la squadra ha dimostrato voglia di vincere e siamo contenti. Spalletti? Il mister ce l’aveva con qualche giocatore, in particolare con chi non ha fatto quello che doveva fare. Ha rimproverato un paio di cose, ma era contento”.

“Spalletti aveva scelto Raspadori per fraseggiare meglio”

Sull’attacco senza Osimhen Domenichini dice: “Raspadori è un giocatore da palleggio, bravo a smistare, mentre Simeone è uno che attacca la profondità. Spalletti ha ritenuto di giocare così perché voleva fare più palleggio, anche se non ci siamo riusciti. Possono sempre essere determinanti. Zerbin? Ha dimostrato ultimamente di poter fare molto bene. Sa anche difendere, avevamo bisogno di uno che riuscisse a coprire. Abbiamo preferito far entrare lui senza nulla togliere agli altri giocatori”.

De Laurentiis: “Una vittoria di sofferenza e tenacia”

Felicissimo, naturalmente Aurelio De Laurentiis che su twitter ha commentato: “Una vittoria di sofferenza e tenacia. Godiamoci questa splendida partita! Forza Napoli Sempre!!”.

Simeone: “Abbiamo dimostrato che siamo una famiglia”

Il match-winner Giovanni Simeone spiega così il gol decisivo: “Mario Rui ha dato qualità all’assist e io ho fatto il movimento, sono molto contento di questo gol. Lo voglio dedicare al padre di mia moglie che non sta molto bene. Siamo una famiglia, per me tutte le partite sono importanti. Politano ha dato tutto e mi ha caricato. Abbiamo grinta e sacrificio oltre che qualità. Con Raspadori ho un bellissimo rapporto, è una grande persona. E’ il mister che decide chi mettere, noi siamo a disposizione”.

Politano: “E’ andata bene sul rigore, non l’ho calciato come volevo”

Matteo Politano è felice anche se ha rischiato di fallire il rigore del vantaggio: “Volevo calciarlo centrale, ma non è partita come pensavo. Sono contento perché era una gara fondamentale. La partita è stata equilibrata e abbiamo sfruttato le occasioni. Spalletti è contento, ci teneva a fare bene. Ora avremo un po’ di tempo per riposarci. C’è grande entusiasmo, si è parlato tanto in estate dopo alcune cessioni. Ma ci siamo adattati in fretta, abbiamo scoperto giocatori forti in squadra”. Politano è uscito dal campo leggermente infortunato. “Ho un piccolo problema alla caviglia, si è un po’ gonfiata, vediamo nei prossimi giorni come va”, conclude.

Napoli, De Laurentiis: "Una vittoria di sofferenza e tenacia"Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
castigamatti
Ospite
castigamatti
2 mesi fa

“Rispetto alla scorsa stagione il Napoli, capolista in questo momento con 17 punti, ha 4 punti in meno… L’inter con 12 punti ne ha 5 in meno.”

vuol direche l’anno scorso il napoli era a 21 e l’inter a 17.
E COME É FINITA?