Napoli, De Laurentiis: “Spalletti? Mai pensato a un altro allenatore. Chiedo scusa ai tifosi per Empoli”

Napoli, De Laurentiis: "Spalletti? Mai pensato a un altro allenatore. Chiedo scusa ai tifosi per Empoli"

Il Napoli ripartirà da Spalletti e Mertens. Parola di Aurelio De laurentiis. Dopo l’intenso martedì, in cui ha seguito l’allenamento a Castel Volturno poi si è recato a casa di Dries Mertens e infine ha cenato assieme a Spalletti e alla squadra in un ristorante di Pozzuoli, il presidente azzurro si apre e lancia messaggi distensivi ai tifosi. La sconfitta di Empoli aveva lasciato lunghe ombre sul futuro. Tanto che in molti pensavano che l’avventura di Spalletti a Napoli potesse essere giunta già al capolinea.

“Mai pensato a un altro allenatore, con Mertens troveremo un accordo”

Il tecnico toscano, invece, resterà saldamente al suo posto. Lo rivela il presidente in un’intervista concessa a Sky e all’emittente radioofonica Radio Kiss Kiss (che la manderà in onda integralemente alle 21, ndr): “Mai pensato a un altro allenatore”, sottolinea. Prima di parlare di Mertens, De Laurentiis tiene a scusarsi con i tifosi “per la bruttissima sconfitta di Empoli. Mi è venuto un moto di stizza a vedere quei 10 minuti di follia finale. Con Mertens ci siamo dati appuntamento al termine della stagione, ma lui ama Napoli e il Napoli non credo ci saranno problemi (si parla di rinnovo per un altro anno a cifre più basse, ndr). Insigne? Mi dispiace abbia deciso di andare via”. 

“Il ritiro, deciso per rabbia. Preso Kvaratskhelia”

De Laurentiis è poi tornato suoi suoi passi sulla questione del ritiro, annunciato poco dopo il ko al Castellani: “Il ritiro appartiene a un calcio vecchio, arcaico, ma è una cosa che nasce di getto, dettata dalla rabbia”. Infine un annuncio ufficiale: “Il primo acquisto per la prossima stagione è stato già definito. Si tratta del giovane georgiano Kvaratskhelia della Dinamo Batumi. E’ forte, speriamo bene”. 

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments