Mondiali, la Fifa sposta lo spareggio Scozia-Ucraina a giugno. Ufficializzata l’estromissione della Russia

Mondiali, la Fifa sposta lo spareggio Scozia-Ucraina a giugno. Ufficializzata l'estromissione della Russia

La Fifa ha ufficializzato l’estromissione della Russia dalle qualificazioni ai Mondiali 2022 a seguito della guerra con l’Ucraina. Pertanto la Polonia accede già alla finale del gruppo B in cui affronterà la vincente della sfida tra Svezia e Repubblica Ceca. La decisione del Comitato organizzatore è stata contestata dalla Federcalcio russa che ha avviato un’azione legale anche contro la Uefa che nei giorni scorsi aveva deciso di escludere tutte le squadre di club dalle competizioni internazionali. La Russia ha fatto ricorso al Tas, il tribunale arbitrale dello sport, chiedendo di sospendere l’esecuzione di tali decisioni. Soprattutto per consentire alla nazionale di disputare lo spareggio con la Polonia, che si sarebbe dovuto disputare il 24 marzo.

Scozia-Ucraina si disputerà a giugno

Oltre alla sentenza sulla Russia, la Fifa ha deciso di spostare a giugno la semifinale tra Scozia e Ucraina che era programmata il 24 marzo a Glasgow. Il motivo del rinvio nasce dal fatto che la Federcalcio ucraina ha scritto alla Fifa chiedendo che le sue partite di qualificazione fossero riprogrammate a causa dell’impossibilità di organizzare sia le trasferte che gli allenamenti di una squadra nelle circostanze attuali. Dopo aver consultato la Uefa e le quattro federazioni affiliate al Percorso A degli spareggi di qualificazione europea, è stato deciso all’unanimità, in spirito di solidarietà, di accettare questa richiesta. Lo spostamento a giugno di Scozia-Ucraina costringerà, di conseguenza, anche la vincente dell’altra semifinale, tra Galles e Austria, a disputare a giugno anziché il 29 marzo la finale. Galles-Austria, invece, si disputerà regolermente il 24 marzo 2022, per la necessità di limitare l’interruzione alle partite ufficiali già programmate per la finestra di giugno in quello che è un calendario già congestionato.

Fonte Repubblica.it

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments