Milan-Vicenza 6-1: esordio di De Ketelaere, infortuni per Tonali e Messias

Al momento stai visualizzando Milan-Vicenza 6-1: esordio di De Ketelaere, infortuni per Tonali e Messias

La grande attesa è terminata al minuto 75, quando Charles De Ketelaere ha fatto il suo debutto con la maglia del Milan. In tanti sono tornati con la memoria al 23 agosto 2003 a Cesena, Milan-National Bucarest, la prima volta di Ricardo Kakà in rossonero, sperando che la storia d’amore sia altrettanto ricca di gloria. Con la partita col Vicenza a quel punto ormai chiusa (il Milan era già avanti 6-1), l’approccio è stato soft, tanto spazio e poca pressione, ma per i primi minuti con la nuova maglia andava bene così. Un paio di spunti interessanti, un sinistro fuori di poco, l’attesa per quello che sarà.

Milan-Vicenza, l’errore di Tomori

Non che prima fossero mancati i motivi di interesse, con una squadra già in palla pensando al debutto in campionato tra una settimana a San Siro contro l’Udinese, e che da Vicenza ha portato a casa un’altra goleada, 6-1, dopo i cinque gol al Wolfsberger. L’inizio, però, è stato traumatizzante, con il Vicenza in vantaggio dopo 19 secondi: cross dalla sinistra, Tomori a vuoto di testa e inzuccata vincente di Rolfini. Il gol a freddo ha svegliato il Milan, che da quel momento ha preso il controllo della partita, affidandosi alla sua fascia sinistra, incontenibile e devastante.

Doppietta di Rebic

Sono arrivati da lì tutti e quattro i gol che in poco più di 20 minuti hanno ribaltato la gara: all’11’ giro palla rapidissimo da destra a sinistra con i tocchi tutti di prima di Diaz, Tonali e Rebic per l’assist a Leao e il pareggio del portoghese. Al 21′ cross dalla sinistra di Leao e colpo di testa di Messias, al 30′ percussione di Hernandez, scambio con Leao e assist al centro per il tocco in rete di Rebic, due minuti dopo ancora il francese al centro per la deviazione nella propria porta di Dalmonte.

Nel secondo tempo la musica non è cambiata, con il Milan che ha trovato il quinto gol dopo cinque minuti con Tomori, che di testa a messo in rete sul calcio d’angolo (ancora da sinistra) di Bennacer. Al 69′ è arrivata anche la sesta rete: verticalizzazione di Diaz per Rebic e gol del croato a tu per tu con il portiere.

Tonali, infortunio all’adduttore

Le notizie negative (ma non di poco conto) sono stati gli infortuni: in particolare quello di Tonali, costretto a uscire dopo pochi minuti della ripresa per un problema all’adduttore sinistro, con il centrocampista che ha lasciato subito il campo a testa bassa. L’altro, apparentemente meno serio, di Messias, uscito zoppicante per un problema alla caviglia sinistra. Domani sgambata a Milanello contro la Pergolettese per i giocatori non utilizzati al Menti o quelli, come De Ketelaere, che devono mettere altri minuti nelle gambe per entrare rapidamente nei meccanismi di Pioli.

Milan-Vicenza 6-1: esordio di De Ketelaere, infortuni per Tonali e MessiasFonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments