Milan, Pioli: “Troppi errori, dovevamo fare di più”

Al momento stai visualizzando Milan, Pioli: “Troppi errori, dovevamo fare di più”

“Abbiamo commesso troppi errori e in partite del genere non te li puoi permettere”. Stefano Pioli spiega così la pesante sconfitta a Londra con il Chelsea: “Non abbiamo cominciato male nei primi 20′ ma poi abbiamo forzato troppo alcune scelte permettendo a loro di ripartire con grande velocità. Al di là delle loro qualità, dovevamo fare qualcosa di più. La poca esperienza e le assenze non c’entrano. Dovevamo essere più lucidi e precisi. Siamo stati meno brillanti nella gestione della palla. Il secondo gol ha cambiato il nostro atteggiamento e non siamo stati ‘squadra’ come siamo sempre riusciti a essere finora. I tre cambi dopo il 3-0? Ci aspettano partite importanti nei prossimi giorni e ora abbiamo meno rotazioni a disposizione”, conclude.

Bennacer: “Fa male perdere così”

Ismael Bennacer è deluso: “Fa molto male perdere così. Non ci abbiamo messo lo spirito che normalmente abbiamo. La Champions League è un altro livello, dobbiamo dare di più. Noi proviamo sempre a dare tutto. Partite come queste si giocano sui dettagli. Dopo che prendi due gol diventa dura. Lì abbiamo abbassato la testa. Dobbiamo far meglio ed essere più convinti. Dobbiamo lavorare sulle cose che non abbiamo fatto bene”.

Milan, Pioli: "Troppi errori, dovevamo fare di più"Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
castigamatti
Ospite
castigamatti
2 mesi fa

forse era l’arbitro a dover fare di piú…
quando in europa non arrivano i soliti rigorrelli regalati in italia… IL BEEELAN AFFONDA!!!

castigamatti
Ospite
castigamatti
2 mesi fa

“San Siro, il sindaco Sala: “Milan e Inter perplesse riguardo alla proposta di La Russa”
con i politici italiani (come questo sindaco pseudoecologista) ogni grande impresa diventa un pozzo senza fondo e una fonte di guadagno solo per loro e i mafiosi.

dalla firma del contratto alla fine dei lavori i costi aumenteranno del 100%, come al solito.

e alle fine il progetto sará ormai vecchio e superato, perché in italia, per colpa dei politici e della burocrazia, dal progetto all’opera finita, tra permessi, permessini, appalti e subappalti, passano almeno 10 anni.