Milan, Pioli: “Siamo più forti e più pronti”

GENOVA – “È stata una vittoria sofferta ma che ci serve molto”. Non può che essere soddisfatto il tecnico del Milan Stefano Pioli, al termine della vittoria per 1-0 in casa della Sampdoria. “La squadra di D’Aversa ha fatto una buona partita, ha provato a venirci a prendere anche con i due mediani e quindi abbassare Brahim Diaz ci permetteva di costruire gioco senza buttare la palla via. Ciò che mi è piaciuto di più è il ritmo e la voglia di cercare il secondo gol, anche se non siamo riusciti a trovarlo”.

“Brahim Diaz presuntuoso, ma è giusto così”

Tra i più positivi nella trasferta del Ferraris, non solo per il gol partita, c’è Brahim Diaz. Un calciatore le cui qualità sono fuori discussione ma che, la scorsa stagione, ha mostrato solo a fasi alterne. “Se è pronto al definitivo salto di qualità? Io ho sempre contato su di lui – ha spiegato Pioli ai microfoni di Sky -, parliamo di un giocatore che ha molta qualità e personalità, è quasi presuntuoso ma è giusto esserlo quando si gioca a calcio a questi livelli. Nel gruppo c’è tanta competitività e chi vuole giocare sa che deve faticare. Se poi si potrà alzare ancora il livello sul mercato – ha proseguito l’allenatore rossonero -, io sarò ancora più contento”.

“Siamo più forti e più pronti, sarà un campionato equilibrato”

Le sensazioni in casa Milan sono positive, come aveva spiegato lo stesso Pioli alla vigilia del match: “Ero sicuro che saremmo arrivati pronti a questo appuntamento, durante la preparazione a parte l’infortunio di Kessié è andato tutto come volevo. Dobbiamo continuare a giocare con questo spirito, abbiamo tante risorse e possiamo toglierci tante soddisfazioni. Siamo più forti degli anni scorsi, siamo più pronti ma sappiamo anche che gli avversari sono fortissimi. Vedo grande equilibrio tra le prime sette squadre del campionato, non faccio tabelle ma noi vogliamo giocarcela con tutti”, ha concluso il tecnico rossonero.

Brahim Diaz: “Ottimo modo di cominciare”

Intervistato al termine della partita, il match winner Brahim Diaz ha espresso tutta la sua felicità: “Sono molto contento per la squadra e per i tifosi che sono venuti a vederci. È un’ottima maniera di iniziare ma sappiamo che c’è ancora da migliorare. Sarà una stagione difficile – ha continuato l’ex Real Madrid -, noi abbiamo una buona squadra ma ce ne sono tante altre. L’obiettivo è di migliorare ciò che abbiamo fatto lo scorso anno”. Quindi il Milan può giocarsi lo scudetto? Lo spagnolo preferisce non sbilanciarsi: “Intanto pensiamo a fare bene partita dopo partita. Poi vedremo dove possiamo arrivare”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime