Milan, Pioli: “Partita gestita bene, abbiamo rischiato poco”

“E’ stata una partita gestita bene”. Stefano Pioli è soddisfatto malgrado lo striminzito 1-0 all’Empoli senza rischiare troppo. Abbiamo trovato un avversario che ha corso tantissimo e ci ha dato qualche problema. Però sono contento che non abbiamo rischiato troppo. In fase difensiva abbiamo lavorato bene concedendo poco. All’inizio del secondo tempo ci siamo accontentati palleggiare e questo non ci ha permesso di far salire il baricentro. Non essendo riusciti a dominare la gara siamo però stati bravi a controllarla”.

“Non firmo per il secondo posto”

Con questo risultato il Milan si gode una notte a +5 sull’Inter. Il tecnico rossonero però resta con i piedi per terra: ” Classifica stupenda ma ancora virtuale. I nostri avversari devono ancora giocare e ci sono ancora tante partite. Dobbiamo guardare avanti pensando che la prossima partita è sempre quella più importante. Di scudetto parlerò all’ultima giornata. Se sarei contento se arrivassimo secondi? Non firmo per il secondo posto né per nient’altro in questo momento. Mi interessa solo che i ragazzi continuino così, dando il massimo. Anche in questa occasione li ho visti pronti. Loro sanno che io sono lì per cercare di aiutarli e stimolarli. Dobbiamo già pensare a quanto sarà difficile vincere a Cagliari la prossima giornata”.

“Anche la Juventus è in corsa per lo scudetto”

Nel pomeriggio la Juventus ha vinto in casa della Sampdoria, confermando il suo buon momento e rimanendo ancora sulla scia delle prime tre. Allegri dice di non credere nel tricolore, i suoi colleghi-rivali la pensano diversamente, a cominciare da Pioli. “Ora gli obiettivi per tutte le squadre sono massimi e lo sforzo deve essere molto alto da parte nostra. La Juventus è sicuramente ancora un’avversaria per lo scudetto. Le prime 5 sono tutte in lotta per le prime cinque posizioni”, conclude.

Florenzi: “Vinta la prima di 10 finali”

Alessandro Florenzi è molto pragmatico: “È una vittoria importante. Questa era la prima di 10 finali che ci attendono. La prossima sarà a Cagliari. Dobbiamo continuare a scendere in campo con questa cattiveria e con questo spirito di squadra che ci contraddistingue da inizio anno. L’Empoli gioca un grande calcio, ma questa partita andava portata a casa. Noi dobbiamo macinare vittorie e mettere pressione agli altri. Continuiamo su questa strada e speriamo di toglierci altre soddisfazioni. Rimanere qui il prossimo anno? Ora non ci penso, sono a disposizione del mister. A giugno poi vedremo”.

Milan, Pioli: "Partita gestita bene, abbiamo rischiato poco"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments