Milan, Pioli: “E’ una sconfitta che ci farà bene”

FIRENZE – “E’ una sconfitta che ci farà bene”. Stefano Pioli prova a vedere positivo malgrado l’amara sconfitta per 4-3 a Firenze. “Dobbiamo sentire il dolore di questa sconfitta e fare in modo che non succeda più”, sottolinea. “Nel primo tempo abbiamo giocato bene e non doveva finire due a zero. Nella ripresa tempo c’è stata voglia di carattere, di non voler perdere la partita ma alla fine se prendi quattro gol, poi la perdi. Gli episodi hanno determinato la sconfitta, abbiamo fatto 17 tiri in porta, ci serviva più attenzione. Dovevamo fare almeno un gol nel primo tempo. Potevamo riprendere la gara nella ripresa ma ci è mancata la lucidità nei momenti chiave. E’ un dispiacere perdere così perché la voglia non è stata assente ma abbiamo commesso troppi errori. Complimenti alla Fiorentina, ora ci rimbocchiamo le maniche e dobbiamo ripartire velocemente perché abbiamo tante partite importanti davanti. L’attacco viola? Conoscevamo i loro pregi, abbiamo concesso più di quanto dovevamo concedere. Speriamo davvero di ripartire con grande voglia e sacrificio. Nonostante la sconfitta, sono comunque convinto che la squadra che alleno sia molto forte e cercheremo di fare sempre meglio”.

“Sconfitta che fa male anche se ho perso con la Fiorentina”

Chiusura dedicata ai tifosi viola che lo hanno accolto con un grande striscione in curva Fiesole con la scritta: “Sarà sempre casa tua, bentornato Stefano”, accompagnandolo con il coro ‘Pioli uno di noi’: “Tornare a Firenze è sempre una grande emozione ma la sconfitta brucia lo stesso. Non è meno dolorosa anche se ho perso contro una squadra che ho nel cuore”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x