Milan, Pioli: “Con il Napoli ogni pallone è decisivo, è già sfida scudetto”

Al momento stai visualizzando Milan, Pioli: “Con il Napoli ogni pallone è decisivo, è già sfida scudetto”

MILANO – Milan e Napoli sono in cima alla classifica, in Italia come in Europa, ma soprattutto sono le squadre che giocano meglio e le uniche, tra le grandi, a non avere ancora dovuto affrontare un momento di crisi più o meno esteso. Sono due formazioni che si somigliano. “È così”, conferma Stefano Pioli. “Siamo due squadre simili, che amano verticalizzare, attaccare con tanti giocatori, guardare sempre avanti. Siamo due squadre che giocano a calcio, quindi per batterli bisognerà fare qualcosa in più di loro, perché sarà una partita di duelli, pallone su pallone. È un bene che entrambi abbiamo avuto l’impegno di Champions: da questo punto di vista siamo sullo stesso piano”.

Saelemaekers per Leao

Pioli ha ridimensionato i possibili effetti dell’assenza dello squalificato Leao, che è da giorni argomento di discussione, e di costernazione, tra i tifosi milanisti. Al suo posto farà giocare Saelemaekers e spazi per la recriminazione non ne ha lasciati: “Non voglio togliere nulla all’importanza di Leao, ma noi facciamo del lavoro di gruppo la nostra caratteristica più importante. Conta come giocheremo di squadra, di collettivo, perché è il collettivo che aiuta i singoli a esprimersi. Non è l’assenza di un giocatore a farci cambiare il sistema di gioco. Leao ha determinate caratteristiche, Saelemaekers ne ha altre e cercheremo di sfruttarle, ma anche lui è un destro che ama rientrare e quindi tante soluzioni di gioco saranno simili. Lavoriamo per essere squadra a prescindere”.

Pioli: “E’ già sfida scudetto”

È già una sfida scudetto? Pioli dice di sì: “Tre punti in più o in meno faranno la differenza, d’altronde l’anno scorso non è che abbiamo vinto con 12 punti di vantaggio, ma con due. Sono convinto che quest’anno il campionato sarà ancora più equilibrato e che il discorso scudetto coinvolgerà più delle tre squadre che se lo sono giocato l’anno scorso. Inoltre le medio-piccole sono cresciute e batterle è più difficile, per cui dobbiamo ragionare come se ogni partita fosse decisiva: è questa la mentalità che dobbiamo avere. Poi dopo la partita di domani faremo il primo bilancio”.

La stima per Spalletti: “Gioca bene e migliora i giocatori”

Pioli si dichiara un ammiratore di Spalletti: “Il Napoli è un avversario con tutte carte in regola: ha tecnica, organizzazione di gioco, mentalità. Luciano fa sempre giocare bene, le sue squadre, è un collega che stimo molto perché dà un’impronta non dico offensiva, ma propositiva. E poi ha la qualità più importante per un allenatore: migliora i giocatori che ha”.

I difetti da correggere: “Serve il massimo della concentrazione”

Per vincere, dunque, “Il Milan dovrà fare di più. Non ma stanno piacendo, per esempio, i gol subiti in superiorità numerica, come quello della Dinamo Zagabria. Più il livello si alza più la cura dei particolari fa la differenza. Mercoledì è bastato un errore di posizionamento di mezzo metro per prendere gol. Comunicazione, applicazione e attenzione devono essere massimali”.

Milan, Pioli: "Con il Napoli ogni pallone è decisivo, è già sfida scudetto"Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments