Milan-Atalanta, è di nuovo caos biglietti per il terzo anello della Curva Nord di San Siro

MILANO – Dopo il caso di Milan-Fiorentina, quando fu necessario l’intervento della questura milanese per rimettere in vendita per i soli tifosi ospiti i biglietti del terzo anello della curva nord ed evitare il rischio che i tifosi delle due squadre potessero trovarsi pericolosamente a contatto nello stesso settore, la vicenda rischia di riproporsi per l’ultima partita a San Siro in questo campionato del Milan, contro l’Atalanta.

I biglietti del terzo anello (4.109, al prezzo economico di 9 euro) sono stati infatti messi in vendita da lunedì mattina alle 10 (vietata la vendita via web, era possibile comprarli solo di persona in 39 ricevitorie di Bergamo e provincia e di Crema), senza limitazioni legate alla tessera del tifoso. È dunque assai probabile che tra i circa tremila acquirenti registrati lunedì sera alla chiusura delle ricevitorie ci fossero anche parecchi milanisti, desiderosi di presenziare alla potenziale festa per lo scudetto o comunque alla partita che può avvicinare la loro squadra del cuore al traguardo.

Martedì, però, la vendita del migliaio di biglietti residui è stata bloccata, con relative proteste dei tifosi atalantini. Monta dunque una duplice protesta: da un lato perché si sentono defraudati i tifosi che non hanno potuto comprare il biglietto lunedì, spesso per ragioni lavorative, dall’altro per il potenziale rischio di incidenti le due tifoserie. La fresca esperienza di Milan-Fiorentina avrebbe dovuto consigliare una gestione diversa della questione. È probabile, a questo punto, che la questura milanese sia nuovamente costretta a intervenire.

Milan-Atalanta, è di nuovo caos biglietti per il terzo anello della Curva Nord di San SiroFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments