Milan agli ottavi di Champions, cosa manca per qualificarsi

Al momento stai visualizzando Milan agli ottavi di Champions, cosa manca per qualificarsi

Il Gruppo E, il girone del Milan, è quello più equilibrato della prima fase della Champions League. Un elemento che rende in parte meno amara la sconfitta di Stamford Bridge col Chelsea. Guida il Salisburgo con 5 punti, seguito da Chelsea e Milan con 4 e Dinamo Zagabria con tre. Ma i croati non vanno sottovalutati, perché alla prima hanno battuto i londinesi. Ed è da loro che i rossoneri sperano di ricevere un aiuto, nel prossimo turno, per riuscire a raggiungere gli ottavi di finale.

Milan, col Chelsea c’è voglia di rivincita

Gli uomini di Pioli l’11 ottobre accoglieranno il Chelsea a San Siro, una gara molto difficile, per questo sarebbe importante che il Salisburgo non fuggisse. Milan che dopo volerà a Zagabria per poi giocarsi la qualficazione in casa proprio col Salisburgo. Con la classifica attuale tutto può succedere, conteranno molto anche i risultati delle altre partite. Il MIlan, al momento, non è padrone del proprio destino. Ricordiamo inoltre che in caso di arrivo di due squadre a pari merito contano gli scontri diretti, poi la differenza reti negli scontri diretti e, in caso di parità di questi primi due fattori, il maggior numero di gol segnati negli scontri diretti. In caso invece di tre squadre con gli stessi punti, il primo criterio da considerare è la classifica avulsa.

Champions, il girone del Milan

Classifica Gruppo E: Salisburgo 5, Chelsea 4, Milan 4, Dinamo Zagabria 3.

Milan agli ottavi di Champions, cosa manca per qualificarsi Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments