Manchester City, le mani sulla Premier: 5-0 al Newcastle e va a +3 sul Liverpool

Manchester City, le mani sulla Premier: 5-0 al Newcastle e va a +3 sul Liverpool

Manchester City, le mani sulla Premier: 5-0 al Newcastle e va a +3 sul Liverpool

ROMA – Il Manchester City piazza la spallata potenzialmente decisiva per aggiudicarsi la Premier League. A tre giornate dalla fine, i Citizens scappano a +3 sul Liverpool, sfruttando il mezzo passo falso dei Reds contro il Tottenham e rifilando un secco 5-0  al Newcastle, senza sentire la pressione. Il titolo è sempre più vicino per i ragazzi di Guardiola, anche alla luce di un Liverpool che dovrà disputare le ultime tre gare con la finale di Champions League all’orizzonte.

<<La classifica della Premier League>>

La partita

Il City, che ha anche sfoggiato la maglia celebrativa della vittoria della Premier League firmata dieci anni fa dal gol di Agüero contro il Qpr, quando l’allenatore era Roberto Mancini, prende il controllo del match sin dall’avvio. Il vantaggio firmato da Sterling ne è logica conseguenza: invito di Cancelo e colpo di testa comodo a porta vuota. Wood fa 1-1 ma il fuorigioco di Guimaraes vanifica il potenziale pareggio, è dunque Laporte a realizzare il 2-0 dopo due parate di Dubravka su Gundogan e Ruben Dias. La banda Guardiola dilaga nella ripresa: Rodri fa 3-0 sugli sviluppi di un corner, Foden cala il poker al novantesimo su imbeccata di Zinchenko, in pieno recupero è ancora Sterling a trovare la via della rete al termine di una fantastica azione di squadra.

Le altre

L’Arsenal allunga a +4 sul Tottenham e si porta a -1 dal Chelsea terzo vincendo di misura contro il Leeds, che si ritrova ancora in piena zona retrocessione nonostante il cambio di rotta con Marsch in panchina. I Gunners ringraziano la doppietta di Nketish nei primi 10′ di gioco, poi lo United rimane in dieci e a nulla serve il 2-1 siglato da Llorente nella ripresa. Sale a -3 dal Manchester United il West Ham, che rispetto ai Red Devils, attualmente sesti, ha però una gara in meno: gli Irons ne fanno quattro al Norwich con Benrahma sugli scudi (doppietta), oltre ai gol di Antonio e Lanzini. Successo che vale oro per l’Everton, il secondo consecutivo: vittoria in casa del Leicester (1-2) con le reti concentrate nella prima mezz’ora. Apre Mykolenko, pareggia Daka, quindi Holgate riporta avanti gli ospiti. La squadra di Frank Lampard è ora a +1 su Burnley e Leeds.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments