Liga, Siviglia fermato dal Cadice: Barcellona e Atletico possono approfittarne

Liga, Siviglia fermato dal Cadice: Barcellona e Atletico possono approfittarne

Liga, Siviglia fermato dal Cadice: Barcellona e Atletico possono approfittarne

Il Siviglia non riesce nell’intento di scavalcare momentaneamente in classifica al secondo posto della Liga il Barcellona. Nell’anticipo della trentaquattresima giornata, infatti, si fa riprendere nel finale (1-1) dal Cadice, quartultimo in classifica, e si porta a +1 sui catalani, col rischio di venir agganciato, in caso di vittoria, anche dall’Atletico Madrid, impegnato a Bilbao. Un risultato che certifica il momento di appannamento degli uomini di Lopetegui, che hanno vinto appena due delle ultime otto gare ufficiali.

<<La classifica della Liga>>

El-Nesyri non basta, Lucas Perez gela il Pizjuan

Eppure la gara si era messa nel migliore dei modi per gli andalusi, a segno già dopo 7’ con un colpo di testa di El-Nesyri su angolo di Rakitic: la palla, deviata con la nuca da Luis Hernandez ha assunto una traiettoria imparabile per Ledesma. La gara si è fatta vibrante: il Cadice, bisognoso di punti salvezza, è andato vicino al bersaglio con Jonsson e José Maari e per due volte con Lucas Perez, che si è rifatto con gli interessi al 66’ pareggiando i conti con una splendida punizione a giro da fuori area che si è infilata proprio sotto l’incrocio.

Il Siviglia si è rovesciato in avanti ma proprio nel finale, sugli sviluppi di un altro corner, si è divorato il 2-1 con El-Nesyri, che da pochi passi ha calciato un pallone tra le braccia di Ledesma. Con questo pareggio il Cadice sale a +2 sul Granada terzultimo che domenica ospita il Celta, con la speranza di scavalcare i rivali nella corsa salvezza.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments