Liga: Real Madrid pieno di riserve, l’Atletico vince il derby dopo 4 anni

Liga: Real Madrid pieno di riserve, l'Atletico vince il derby dopo 4 anni

Liga: Real Madrid pieno di riserve, l'Atletico vince il derby dopo 4 anni

L’Atletico Madrid approfitta di un Real appagato per il fresco 35° titolo e per l’approdo alla finale di Parigi con il Liverpool per vincere (1-0) il derby e compiere tre passi fondamentali verso la Champions. Con questo successo, infatti, la squadra di Simeone consolida il quarto posto salendo a +6 sul Betis a sole 3 giornate dalla fine. Una vittoria storica per i colchoneros che non battevano i rivali dal 15/8/2018 (4-2 ai supplementari nella finale di Supercoppa europea) e, nella Liga, addirittura da oltre 6 anni (0-1 al Bernabeu il 27/2/2016). Piena di riserve (con Courtois, Carvajal, Mendy, Modric, Valverde, Benzema e Vinicius in panchina) la squadra di Ancelotti ha giocato un derby al di sotto delle aspettative, soprattutto sul piano nervoso.

<<La classifica della Liga>>

Decide un rigore di Carrasco nel primo tempo

L’Atletico è partito determinato e, dopo aver sciupato tre buone opportunità con Correa, Carrasco e Cunha, è passato (40′) approfittando di un rigore assegnato dall’arbitro su segnalazione del Var dopo un tocco di Valejo su Cunha: sul dischetto è andato Carrasco che ha spiazzato Lunin. Il Real ha avuto una reazione d’orgoglio ma non è riuscito a pareggiare prima della fine del tempo con Kroos e Jovic. Nella ripresa le occasioni sono fioccate: l’Atletico ha sfiorato il raddoppio con Griezmann (2), Carrasco e Cunha, il Real ha spaventato Oblak con Casemiro e per tre volte con il subentrato Valverde. I blancos hanno provato fino in fondo a evitare la sconfitta ma le ultime occasioni per pareggiare le hanno mancate Asensio, che si è visto deviare in angolo da Oblak una punizione all’88’ e Nacho che ha mandato alto da favorevole posizione un colpo di testa all’89’.

Siviglia a un passo dalla Champions, Villarreal a -3 dall’Europa League

Nelle altre gare della giornata spicca il buon pari al 90′ del Siviglia in casa del Villarreal. Un punto che, combinato con la sconfitta sabato del Betis con il Barcellona, certifica quasi aritmeticamente l’accesso alla prossima Champions. Il Villarreal, invece, manca una buona occasione per avvicinare ulteriormente la zona Europa League salendo solo a -3 dalla Real Sociedad, sesta. La squadra di Emery non è riuscita a mantenere il vantaggio, ottenuto all’86’ grazie a un gol di Lo Celso, facendosi riprendere in pieno recupero (95′) da Koundé. In coda si avvicinano alla salvezza l’Espanyol, che impatta 1-1 a Barcellona con l’Osasuna (reti di Kike Barja per gli ospiti e pari di Nico Melamed al 67′), e il Getafe che fa 0-0 in casa con il Rayo Vallecano e si porta a +5 sul Maiorca terzultimo.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments