Liga, Jordi Alba piega il Betis al 94′: Barcellona matematicamente in Champions

Liga, Jordi Alba piega il Betis al 94': Barcellona matematicamente in Champions

Liga, Jordi Alba piega il Betis al 94': Barcellona matematicamente in Champions

Ci pensa Jordi Alba in pieno recupero a regalare tre punti pesanti al Barcellona, che si assicura la qualificazione alla prossima Champions League. I blaugrana espugnano 2-1, all’ultimo respiro, il campo del Betis e consolidano il secondo posto, allungando provvisoriamente a +5 sul Siviglia, impegnato domenica contro il Villarreal. Il primo tempo si gioca su ritmi elevati, con occasioni da ambo le parti. I padroni di casa, però, danno la sensazione di cercare con più insistenza la via del gol e al 28′ colpiscono anche un palo con Guido Rodriguez.

<<La classifica della Liga>>

La sfida resta equilibrata e si accende nel finale, con il serrato botta e risposta tra Ansu Fati e Bartra. Il baby talento del Barcellona porta avanti i suoi al 76′ con un destro in mezzo al traffico da centro area, che si insacca all’angolino. La reazione del Betis è quasi immediata e al 79′ Bartra stacca in modo imperioso sul traversone di Fekir, ristabilendo la parità. Entrambe le squadre vanno alla ricerca dei tre punti e a trovarli è il Barcellona al 94′, quando Jordi Alba sbuca sul secondo palo e insacca l’assist di Dani Alves. Si complica così il sogno Champions degli uomini di Pellegrini, che restano a -3 dall’Atletico Madrid, quarto e impegnato domani nel derby con il Real.

Il Granada dilaga a Palma di Maiorca

Il Granada dilaga a Palma di Maiorca, imponendosi 6-2 nello scontro salvezza con la formazione di Aguirre e lasciando per il momento la zona retrocessione. L’undici guidato da Karanka, al terzo risultato utile di fila, passa in vantaggio dopo appena sei minuti con Luis Suarez, ma viene raggiunto al 28′ da Sevilla. In avvio di ripresa il sinistro di Escudero riporta subito avanti il Granada, trascinato poi verso il successo da Jorge Molina. Entrato nel secondo tempo, l’attaccante 40enne regala l’assist a Puertas per l’1-3 e, dopo la rete di Raillo che riapre l’incontro, sigla il quarto e il sesto gol della formazione ospite. Di Uzuni il sigillo del momentaneo 2-5. Finisce 0-0 il confronto tra Athletic Bilbao e Valencia, con gli ospiti costretti in dieci nei minuti finali per il doppio giallo a Guillamon. I baschi rosicchiano così un solo punto sul sesto posto, occupato dalla Real Sociedad che conserva un margine di quattro lunghezze.

Colpo salvezza del Cadice, Alaves vicino alla retrocessione

Il Cadice compie un passo importante verso la salvezza. Gli uomini di Sergio Gonzalez superano 3-0 l’Elche e si portano a +3 sul Maiorca terz’ultimo. La svolta della gara, ferma sul punteggio di 0-0, arriva al 66′ con il rosso a Ponce fra gli ospiti. I padroni di casa approfittano della superiorità numerica e tra l’80’ e il 93′ dilagano con le reti firmate da Negredo, Sobrino e Lozano. Si avvicina invece la retrocessione per l’Alaves, che resta fanalino di coda solitario dopo il 4-0 subito a Vigo per mano del Celta, già in doppio vantaggio alla fine del primo tempo con i sigilli di Galhardo e Aspas. Nella ripresa il tris arriva al 57′ con Cervi e, dopo l’espulsione di Navarro, il Celta cala il definitivo poker con il sinistro da fuori area ancora di Aspas.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments