Liga: il Siviglia frena in casa dell’Espanyol, Aubameyang trascina il Barcellona

Liga: il Siviglia frena in casa dell'Espanyol, Aubameyang trascina il Barcellona

Liga: il Siviglia frena in casa dell'Espanyol, Aubameyang trascina il Barcellona

Il Siviglia sbatte contro l’Espanyol (1-1) e non tiene il passo del Real Madrid, adesso a +6 in vetta alla classifica. Botta e risposta tra Betis e Barcellona nella lotta al terzo posto: i biancoverdi piegano il Maiorca 2-1 e tengono a distanza i blaugrana, che calano il poker a Valencia con una doppietta di Aubameyang e restano a -4, ma con una partita da recuperare. Nel posticipo della 25esima giornata l’Athletic Bilbao fa suo il derby basco contro la Real Sociedad, imponendosi con un netto 4-0.

<<La classifica della Liga>>

Il Siviglia rallenta

Dopo il successo in Europa League contro la Dinamo Zagabria, Lopetegui si affida al turnover per la sfida in casa dell’Espanyol, rinunciando tra gli altri a Rakitic, Gomez e Munir. L’inizio di gara è avaro di emozioni, ma il Siviglia riesce a sbloccare il risultato al 36′ grazie all’assist del Papu, entrato al posto dell’infortunato Martial, per Mir che di destro insacca sul secondo palo. In avvio di ripresa l’Espanyol trova subito il pareggio con il colpo di testa di Darder, lasciato colpevolmente solo a centro area. La sfida si accende con occasioni da rete per entrambe le squadre, ma il risultato resta fermo sull’1-1. Lopetegui mastica amaro anche per l’espulsione di Koundé e il giallo ad Ocampos, diffidato, che lo priveranno di due pedine importanti nel derby con il Betis in programma domenica prossima.

Poker Barcellona a Valencia

Il Barcellona cala il poker in casa del Valencia, con una prestazione convincente che vale alla squadra di Xavi il quarto posto in condominio con l’Atletico Madrid, ma con una gara da recuperare rispetto ai Colchoneros. I blaugrana mettono in ghiaccio la sfida già nel primo tempo. Ad aprire le danza è il neo acquisto Aubameyang che, al 23′ con una conclusione all’incrocio su suggerimento di Jordi Alba, trova il suo primo gol nella Liga. Tra il 32′ e il 38′ il Barcellona piazza un micidiale uno-due che manda al tappeto i padroni di casa: il raddoppio porta la firma di De Jong, il tris arriva con il tap-in del gabonese ex Arsenal. Nella ripresa Xavi risparmia Eric Garcia e, dopo la rete di Soler con la quale il Valencia accorcia le distanze al 52′, manda in campo Pedri. Proprio il 19enne nazionale spagnolo chiude i conti con un bolide dalla distanza, che sfiora la schiena di Aubameyang.

Vince il Betis, derby basco all’Athletic Bilbao

Al Barcellona risponde il Betis con il successo per 2-1 sul Maiorca. In vista del derby con il Siviglia, gli uomini di Pellegrini tengono provvisoriamente a -4 i blaugrana, in attesa del recupero di una gara della squadra di Xavi. Moreno sblocca il match con un colpo di testa al 25′, l’ex laziale Muriqi pareggia i conti al 75′, ma all’83’ il neo entrato José trasforma il rigore decisivo, concesso dal Var per un fallo di mano in area. Nel posticipo l’Athletic Bilbao ha la meglio 4-0 nel derby basco contro la Real Sociedad. Succede tutto nel secondo tempo: i padroni di casa passano in vantaggio al 68′ con Vivian, raddoppiano al 72′ con Sancet, per poi arrotondare il punteggio all’80’ con Williams e all’89’ con Muniain, accorciando a -1 in classifica sulla squadra di Alguacil.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments