Liga, al Real Madrid basta Militao per restare in vetta: 1-0 al Getafe

Liga, al Real Madrid basta Militao per restare in vetta: 1-0 al Getafe

La Champions non distrae il Real che vince in trasferta (0-1) il derby con il Getafe e resta in vetta alla classifica mettendo pressione, in vista del Clasico della prossima settimana, all’altra capolista, il Barcellona, impegnato domenica (ore 21) contro il Celta Vigo al Camp Nou. Alla squadra di Ancelotti è bastato il gol dopo appena 3′ di Militao, bravo ad anticipare di testa Duarte su un angolo di Modrid, per portare a casa la vittoria.

<<La classifica della Liga>>

Il Var toglie un rigore e un gol al Real

Come successo contro lo Shakhtar, i blancos hanno dominato ma hanno sciupato molte occasioni per incrementare il bottino. Così facendo anche tenuto in vita il Getafe che ha sfiorato per due volte il pareggio con con l’ex romanista Borja Mayoral e con Duarte. Il Var è dovuto entrare in azione due volte: prima (41′) per far tornare sui propri passi l’arbitro Mateu Lahoz che aveva accordato un rigore per un fallo in area di Milla su Vinicius che, però si era portato avanti un pallone che aveva già varcato la linea laterale, poi per annullare per fuorigioco (58′) la rete dello 0-2 di Rodrygo.

Il Bilbao riprende il Siviglia, vince l’Atletico

Alle spalle delle prime due resta, per ora, solitario l’Athletic Bilbao che strappa un punto (1-1) a Siviglia nel giorno dell’esordio di Sampaoli sulla panchina degli andalusi. Padroni di casa avanti con Torres al 4′, pari baschi al 73′ con Vesga. L’Athletic ha chiuso in 10 per un rosso rimediato da Herrera al 94′. Si riporta momentaneamente in zona Champions l’Atletico Madrid che supera 2-1 il Girona. Decisivo Correa, autore di una doppietta. Inutile per gli ospiti il gol messo a segno da Riquelme. Nell’ultima gara del sabato, infine, netta vittoria casalinga (3-1) dell’Almeria sul Rayo Vallecano. Tutte nel primo tempo le reti dei padroni di casa in gol con Robertone (8′), Babic (17′) e Toure (39′). Il Rayo è riuscito solo ad accorciare le distanze all’81’ con Catena. L’Almeria ha chiuso in 10 per l’espulsione all’87’ di Embarba.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments