Le pagelle di Torino-Napoli: Berisha è una sicurezza, Anguissa vicino al top

Le pagelle di Torino-Napoli: Berisha è una sicurezza, Anguissa vicino al top

Torino
Berisha 7
Para il rigore di Insigne e dà sicurezza al reparto. Adesso è ufficiale: è lui il titolare dei pali granata.
Izzo 6 Il migliore della difesa. E’ vero, commette il fallo da rigore su Mertens poi però salva un gol fatto su Insigne. (25’ st Djidji 6 il suo gioco d’anticipo si rende utile).
Bremer 5.5 Costantemente in affanno, ed è forse la prima volta in stagione. Pur senza segnare, Osimhen lo mette in difficoltà dall’inizio alla fine.
Rodriguez 5.5 Partita di sacrificio in cui patisce la rapidità di Lozano. Si difende con l’esperienza e con il senso della posizione.
Singo 5.5 La tecnica è quella che è, ma stavolta non riesce ad imporre neppure la prestanza fisica.
Ricci 5.5 Arranca nel seguire per tutto il primo tempo Mertens a uomo. Tant’è vero che dopo l’intervallo si sposta su Ruiz. (21’ st Linetty 5 entra ma non incide)
Mandragora 6 Ha l’alibi di non giocare da 35 giorni, vittoria di Salerno. Corre tanto ma non riesce ad imporsi come nelle giornate migliori. (21’ st Pobega 5 entra male e perde il pallone da cui nasce il gol di Ruiz).
Vojvoda 6 Fa il suo lavoro da gregario ma senza riuscire ad imporsi. (21’ st Ansaldi 6 prova a spingere).
Praet 5 Gioca forse la peggior partita da quando è al Toro. E’ l’uomo che dovrebbe legare centrocampo e attacco, un compito che stavolta non riesce a svolgere.
Brekalo 5 Poco ispirato, prova a spingere sulla sinistra aiutato dalla presenza di Vojvoda. Il risultato è che il suo movimento porta scarsi risultati. (36’ st Pellegri sv)
Belotti 6.5 Affronta uno dei difensori più forti della serie A, Koulibaly, non trova il gol, ma lo sfiora due volte, una per tempo. Dopo 8 minuti del primo tempo sfiora il vantaggio di testa ma Ospina dice no; si ripete a metà ripresa di destro ma sfiora il palo.
All. Juric 6 Il Torino fatica a sfoderare grinta e pressing contro una squadra ricca di qualità e di tecnica.

Napoli
Ospina 6.5
Indirizza subito la partita con una parata super su Belotti, sempre attento tra i pali e nelle uscite.
Di Lorenzo 6 Con il suo rientro la difesa ha ritrovato solidità ed equilibrio, non ancora al top negli inserimenti.
Rrahmani 6 E’ arrivato alla fine della stagione con il fiato corto, strappa la sufficienza con i denti e il mestiere.
Koulibaly 7 Concede a Belotti il colpo di testa iniziale e un diagonale, ma nel resto della partita giganteggia a tutto campo.
Mario Rui 6 Ordinato e morigerato, bada al sodo evitando di prendersi troppi rischi.
Anguissa 6.5 Sta tornando al top della forma e vince la maggior parte dei duelli, i 15 milioni per il suo riscatto sono un affare.
Fabian 7 Spezza l’equilibrio con un’improvvisa fiammata personale, proprio nel momento in cui sembrava in calo. Dal 32′ st Lobotka sv
Lozano 6 Ha gamba e prende qualche buona iniziativa, ma senza la necessaria continuità. Dal 23′ st Politano 6: entra bene in partita e si batte.
Mertens 6.5 Sfiora il gol su punizione, si procura il rigore e prova a mandare in porta Insigne, la sua parte la fa. Dal 23′ st Zielinski 6: mostra qualche segnale di ripresa.
Insigne 5 Sbaglia il rigore e subito dopo getta via un’altra palla gol, peccando di egosimo. Dal 32′ st Elmas sv
Osimhen 6 Gli manca il gol, ma si mette al servizio dei compagni e prende anche parecchi colpi. Dal 47′ st Petagna sv
All. Spalletti 6.5 I 40 punti conquistati in trasferta sono agrodolci, per lo scudetto buttato via al Maradona.

Arbitro Prontera 6.5 Vede bene il contatto tra Mertens e Izzo, nell’azione del rigore.

Le pagelle di Torino-Napoli: Berisha è una sicurezza, Anguissa vicino al topFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments