Le pagelle di Torino-Milan: Bremer, che eleganza. Leao non pervenuto

Le pagelle di Torino-Milan: Bremer, che eleganza. Leao non pervenuto

Torino
6.5 Berisha
Si distende sul destro di Calabria, blocca quell di Tonali.
6 Zima Scelta sorpresa per stare addosso a Leao, è il granata che più soffre l’avversario. Ma il duello non lo perde. Dal 19’ st Izzo 6: fa sparire Leao.
7.5 Bremer Eleganza, senso dell’anticipo, personalità, presenza scenica.
6.5 Rodriguez Impeccabile negli anticipi, riavvia l’azione con pulizia.
6 Singo Tallona Théo anche quando cerca sfoghi al centro: l’enorme lavoro di copertura gli toglie la forza per spingere. Dal 19’ st Aina 6: non fa danni, è già molto.
6 Lukic Copre vaste zone di campo, concedendo qualcosa alla geometria.
6 Ricci Ingaggia un bel duello di ventenni con Tonali.
6.5 Vojvoda Ragiona su ogni pallone e non ne spreca una. Sua la conclusione più pericolosa per Maignan. Dal 39’ st Buongiorno sv.
6 Pobega Cerca di continuo la pressione e la ripartenza. Non lucidissimo nella gestione di certi palloni caldi. Dal 39’ st Seck sv.
5.5 Brekalo Il dribbling non gli entra mai.
6.5 Belotti Si spolmona nel pressing e organizza da centroboa il gioco d’attacco. Dal 31’ st Pellegri sv.
6.5 Allenatore Juric Dieci marcature a uomo tutte azzeccate. Gli manca qualcosa dalla trequarti in su.

Milan
6.5 Maignan
Toglie dall’angolino la palla di Vojvoda. Sicuro su Pellegri.
6 Calabria Impegna Berisha in avvia ma poi si muove con troppa cautela sulle tracce di Vojvoda.
6.5 Kalulu Contribuisce a tenere alta la linea. Non perde duelli.
6.5 Tomori Tiene Belotti lontano dalla porta. Bravo a gestirsi per quasi tutta la gara con un’ammonizione addosso. Dal 42’ st Gabbia sv.
6 Hernandez Cerca spazi ovunque ma ha sempre l’uomo addosso.
6.5 Tonali È il più dinamico dei suoi, oltre che il più intraprendente. Si distingue sia nelle chiusure sia al tiro. Dal 37’ st Krunic sv.
5.5 Kessié Troppo fumoso, persino un po’ fiacco.
5 Saelemaekers Inoffensivo a destra, lo è ancora meno quando rileva le mansioni di Diaz.
5 Diaz Non è la marcatura di Lukic a limitarlo: si limita da sé. Dal 10’ st Messias 6: qualche accenno di vivacità lo porta.
5 Leao Salta Zima un paio di volte, ma senza andare da nessuna parte. Nel secondo tempo scompare del tutto.
5.5 Giroud Fa fatica anche a far sponda.
5.5 Allenatore Pioli Presenta una squadra ripetitiva.

6 Arbitro Doveri A modo suo: tollerante sui falli, a muso duro coi giocatori.

Le pagelle di Torino-Milan: Bremer, che eleganza. Leao non pervenutoFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments