Le pagelle di Spezia-Inter: Brozovic ovunque, Amian va in tilt

Le pagelle di Spezia-Inter: Brozovic ovunque, Amian va in tilt

Spezia

6 Provedel Una buona parata su Sanchez, per il resto può poco.

5.5 Amian Gestisce Correa senza eccessivi patemi, ma con Sanchez e Lautaro va in tilt.

5.5 Erlic Tiene in ordine la difesa, ma quando toccherebbe a lui mettere il piede, dorme sul gol di Brozovic.

5.5 Nikolaou Saggiamente, quando non può giocarla la spara in cielo. Ma dalle sue parti Dumfries ha troppa libertà.

6.5 Reca Tanta corsa, bei cross, lascia il campo dolorante. Dal 37’ pt Ferrer 6 Raccoglie il testimone di chi sostituisce.

6.5 Maggiore Dalle sue parti l’Inter dopo dieci minuti comincia a dominare. Si riscatta con un gol che resta negli occhi.

5.5 Kiwior Si abbassa a cercar palla fino alla linea dei centrali. Quando sale, soffre la pressione.

6 S.Bastoni Prende alto Dumfries per evitare che trovi ritmo nel galoppo. Dal 15’ st Verde 5.5 Non incide.

6 Kovalenko Trequartista operaio, non teme botte e contrasti 1’ st Agudelo 6 Rischia la zampata in avvio di tempo, ingannando il Bastoni dell’Inter. Poi si eclissa.

6 Manaj Sgomita, si agita, ci prova. Dal 15’ st Nzola 5.5 Non cambia un’inerzia sfavorevole. Dal 25’ st Antiste 5.5 Idem.

6 Gyasi Sua la prima occasione della partita. Non si arrende mai.

5.5 All. Motta A petto in fuori contro tutti. I suoi ex tifosi interisti lo osannano. Ma con i cambi peggiora le cose anziché migliorarle.

Inter

6 Handanovic Una bella parata su Gyasi. Sul gol non può nulla, come nulla potrebbe qualsiasi portiere.

6.5 D’Ambrosio Regala palla a Kovalenko, che lo grazia. Fa una torre sbirulina e fortunata per Dzeko, la prende Brozovic. Per il resto, lotta.

6.5 Skriniar Sicuro sulle palle alte, su quelle basse, su quelle medie.

6 Bastoni Perde una palla sanguinosa in avvio di ripresa. Per il resto non sbaglia. Dal 37’ st De Vrij sv

6.5 Dumfries Per tutto il primo tempo il gioco interista passa dalle sue parti.  Dal 30’ st Darmian 6 Tanto lavoro, tanto sudore. Come sempre.

6.5 Barella Trottolino sulla trequarti, svaria di qua e di là.

7 Brozovic Tocca il solito miliardo di palloni, uno lo butta in rete. Primo gol in questo campionato.

6 Çalhanoglu Torna a prendersi qualche tiro da fuori, forse troppi. Dal 30’ st Vidal 5 Come la fa, la sbaglia.

7 Perisic Per un tempo il gioco passa dall’altra parte. Toglie dai piedi di Dzeko la palla del possibile 2-0. Si fa abbondantemente perdonare con il numero che innesca il gol di Lautaro e con l’assist per Sanchez nel finale.

6 Correa Tenta qualche dribbling, finalmente. Ma non punge mai davvero. Dal 15’ st Sanchez 6.5 Il derby di febbraio non gli ha insegnato niente: corre all’indietro palla al piede. Sistema tutto col gol nel finale.

6 Dzeko In area più spesso rispetto al solito. Dal 15’ st Lautaro 7 Entra, segna e non gli basta. Non smette di cercare palloni, anche quelli difficili.

7 All. Inzaghi Dà seguito alle vittorie con Juve e Verona. Non ci sono dubbi: è vera Inter, di nuovo.

6 Arbitro Maresca Due soli gialli, sempre in controllo, gestione sensata del Var.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments